Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2006/2572(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo dei documenti :

Testi presentati :

B6-0296/2006

Discussioni :

PV 31/05/2006 - 12
CRE 31/05/2006 - 12

Votazioni :

PV 01/06/2006 - 7.10
CRE 01/06/2006 - 7.10
PV 13/06/2006 - 7.10
CRE 13/06/2006 - 7.10

Testi approvati :

P6_TA(2006)0254

Discussioni
Giovedì 1 giugno 2006 - Bruxelles Edizione GU

7.10. Situazione dei detenuti a Guantánamo (votazione)
PV
  

Prima della votazione

 
  
MPphoto
 
 

  Simon Coveney (PPE-DE).(EN) Signor Presidente, ai sensi degli articoli 132 e 170 del Regolamento, avanzo a nome del gruppo PPE-DE la proposta di rinviare di due settimane, fino alla prossima tornata di Strasburgo, le votazioni sulle proposte di risoluzione su Guantánamo. Il motivo è che una delegazione di quattro deputati al Parlamento europeo appartenenti ai vari gruppi politici ha appena fatto ritorno da una visita a Guantánamo. Purtroppo i colleghi non hanno avuto l’opportunità di contribuire alla risoluzione oggi all’esame. Il mio gruppo ritiene che, proponendo questo breve rinvio, i deputati in questione avranno il tempo di informare i loro gruppi sulla visita che hanno effettuato e di contribuire a elaborare un testo migliore, che invochi la chiusura di Guantánamo Bay; si tratta di una richiesta che, come auspichiamo, potrà essere sostenuta da tutti i gruppi. Questo testo riceverà pertanto il massimo sostegno e darà credibilità al Parlamento nei preparativi del Vertice UE-USA previsto per la fine di giugno.

(Applausi)

 
  
MPphoto
 
 

  Elmar Brok (PPE-DE).(DE) Signor Presidente, desidero sostenere questa proposta. Sottoscrivo pienamente la conclusione della relazione secondo la quale abbiamo a che fare con una violazione dello Stato di diritto e sulla necessità di chiudere questa struttura, anche se vi sono vari settori in cui argomentazioni e giustificazioni non sono più aggiornate. Credo che per incidere il più possibile sulla soluzione della questione dobbiamo essere aggiornati e riunire prima del Vertice la più ampia maggioranza possibile in seno all’Assemblea, al fine di esercitare l’influenza di cui è necessario fare uso. Chiedo pertanto all’Assemblea di appoggiare la proposta dell’onorevole Coveney.

(Applausi)

 
  
MPphoto
 
 

  Francis Wurtz (GUE/NGL).(FR) Signor Presidente, onorevoli colleghi, penso che non dovremmo lanciare un segnale ambiguo su una questione tanto importante. Conosciamo la situazione di Guantánamo. Siamo stati informati al riguardo dalle Nazioni Unite e dalle organizzazioni internazionali. Qualsiasi rinvio verrebbe dunque interpretato, vostro malgrado, come un segno di esitazione su un argomento su cui occorre essere estremamente chiari. Di conseguenza ritengo che si debba votare oggi.

(Applausi a sinistra)

 
  
  

(Il Parlamento approva la proposta)

 
Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2006Avviso legale