Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 28 settembre 2006 - StrasburgoEdizione GU
ALLEGATO (Risposte scritte) - INTERROGAZIONI AL CONSIGLIO (La Presidenza in carica del Consiglio dell’Unione europea è la sola responsabile di queste risposte)

Interrogazione n. 15 dell'on. David Martin (H-0752/06 )  
 Oggetto: Bambini palestinesi detenuti
H-0752/06
 

Quale iniziativa adotta il Consiglio per esercitare pressioni sul governo israeliano affinché rilasci i bambini palestinesi detenuti?

 
  
 

La presente risposta fornita dalla Presidenza non è di per sé vincolante per il Consiglio né per i suoi membri.

Le consultazioni dell’Unione con Israele sono incentrate su importanti questioni correlate ai diritti umani e concernenti in particolare la situazione dei palestinesi nei territori occupati, ovvero gli ostacoli e le restrizioni alla libertà di circolazione, la realizzazione e l’espansione degli insediamenti e la costruzione del muro sulla terra dei palestinesi. In questo contesto rientra anche il problema dei bambini palestinesi detenuti, cui l’onorevole deputato fa riferimento nella sua interrogazione.

Ognuno di questi elementi relativo ai diritti umani è costantemente oggetto di confronto nei contatti politici in corso tra l’Unione e Israele e in particolare nell’ambito del gruppo di lavoro UE-Israele sui diritti umani, per il quale il sottocomitato ha definito i dettagli relativi a dialogo politico e cooperazione.

 
Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2006Avviso legale