Go back to the Europarl portal

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (Selected)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Index 
 Full text 
Debates
Tuesday, 4 October 2016 - Strasbourg Revised edition

8.2. Mobilisation of the European Union Solidarity Fund to provide assistance to Greece following the earthquake that affected the Ionian Islands in November 2015 (A8-0270/2016 - Georgios Kyrtsos)
MPphoto
 
 

  Salvatore Domenico Pogliese (PPE ), per iscritto. ‒ La Commissione propone di mobilitare il Fondo di solidarietà dell'Unione europea (FSUE) per fornire un'assistenza finanziaria in relazione a una catastrofe avvenuta in Grecia il 17 novembre 2015. Si tratta di un terremoto che ha interessato le isole Ionie, in particolare l'isola di Leucade, le zone nord di Itaca e l'isola di Cefalonia. Su richiesta della Grecia, il 18 marzo 2016 la Commissione ha concesso un anticipo di 164 798 EUR, pari al 10 % del contributo finanziario previsto dal Fondo. I terremoti sono manifestazioni della natura che troppe volte, anche in Italia, hanno provocato morti e devastazioni. Sono convinto che sia necessario fare di più per quanto riguarda la prevenzione e la messa in sicurezza delle abitazioni e dei centri abitati più vulnerabili e che in ogni caso la solidarietà con le popolazioni colpite dai terremoti debba essere una delle priorità dell'Unione europea. Per questo motivo ho votato a favore del sostegno finanziario alla Grecia.

 
Last updated: 25 May 2018Legal notice