Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 2 ottobre 2018 - Strasburgo Edizione provvisoria

3. Preparazione della riunione del Consiglio europeo del 18 e 19 ottobre 2018 (discussione)
Video degli interventi
PV
MPphoto
 

  Elly Schlein (S&D ). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, al vertice di Salisburgo di nuovo un nulla di fatto, la solita ossessione securitaria di controllo delle frontiere rispetto a chi fugge da violenze e da fame, nulla su Dublino o sulla solidarietà interna. Qualcuno vorrebbe addirittura fare accordi con l'Egitto, quando sono 32 mesi che chiediamo verità per Giulio Regeni, cittadino europeo torturato e ucciso e ancora nessuna risposta da parte del regime di Al-Sisi. State svendendo così i diritti fondamentali che sono alla base della nostra Unione.

Macron ha detto a Salisburgo che bisogna riformare Dublino prima delle elezioni europee. Finalmente ve ne siete accorti. Basta che adottiate la posizione espressa a maggioranza dei due terzi da questo Parlamento che obbligherebbe ogni Stato membro a fare la sua parte sull'accoglienza. Se lascerete finire questa riforma nel cassetto vi prendete la responsabilità dell'avanzata dei nazionalismi xenofobi e di non aver dato ai cittadini europei le risposte comuni europee che chiedono.

 
Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2018Avviso legale