Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2013/2198(ACI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0302/2013

Testi presentati :

A7-0302/2013

Discussioni :

Votazioni :

PV 09/10/2013 - 6.1

Testi approvati :

P7_TA(2013)0404

Testi approvati
PDF 195kWORD 41k
Mercoledì 9 ottobre 2013 - Strasburgo Edizione definitiva
Accordo interistituzionale fra il Parlamento europeo e la BCE sulla cooperazione in materia di procedure attinenti al meccanismo di vigilanza unico (MVU)
P7_TA(2013)0404A7-0302/2013
Decisione
 Allegato

Decisione del Parlamento europeo del 9 ottobre 2013 sulla conclusione di un accordo interistituzionale tra il Parlamento europeo e la Banca centrale europea sulle modalità pratiche dell'esercizio della responsabilità democratica e della supervisione sull'esecuzione dei compiti attribuiti alla Banca centrale europea nel quadro del meccanismo di vigilanza unico (2013/2198(ACI))

Il Parlamento europeo,

–  vista la lettera del suo Presidente del 12 settembre 2013,

–  visto il progetto di accordo interistituzionale tra il Parlamento europeo e la Banca centrale europea sulle modalità pratiche dell'esercizio della responsabilità democratica e della supervisione sull'esecuzione dei compiti attribuiti alla Banca centrale europea nel quadro del meccanismo di vigilanza unico,

–  visti il trattato sull'Unione europea,

–  visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea, in particolare l'articolo 127, paragrafo 6, l'articolo 284, paragrafo 3, secondo comma, e l'articolo 295,

–  vista la sua posizione definita il 12 settembre 2013 in vista dell'adozione del regolamento del Consiglio che attribuisce alla BCE compiti specifici in merito alle politiche in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi(1) e la relazione della commissione per i problemi economici e monetari, nonché il parere della commissione per gli affari costituzionali sulla proposta di tale regolamento(2) ,

–  vista la dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo e del Presidente della Banca centrale europea del 12 settembre 2013, al momento del voto del Parlamento europeo per l'adozione del regolamento del Consiglio che attribuisce alla Banca centrale europea compiti specifici in merito alle politiche in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi(3) ,

–  visti l'articolo 127, paragrafo 1, e l'articolo 46, paragrafo 1, del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per gli affari costituzionali (A7-0302/2013),

1.  approva la conclusione dell'accordo in allegato e, alla luce del contenuto dell'accordo, decide di allegarlo al suo regolamento;

2.  incarica il suo Presidente di firmare l'accordo con il Presidente della Banca centrale europea e di provvedere alla sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione, compreso l'allegato, al Consiglio, alla Commissione, alla Banca centrale europea e ai parlamenti nazionali.

(1)Testi approvati, P7_TA(2013)0372.
(2)A7-0392/2012 (relatore Marianne Thyssen e relatore per parere Andrew Duff).
(3)Cfr.allegato alla risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 12 settembre 2013 sulla proposta di tale regolamento (Testi approvati, P7_TA(2013)0372).


ALLEGATO

Accordo interistituzionale tra il Parlamento europeo e la Banca centrale europea sulle modalità pratiche dell'esercizio della responsabilità democratica e della supervisione sull'esecuzione dei compiti attribuiti alla Banca centrale europea nel quadro del meccanismo di vigilanza unico

(Il testo dell'allegato non figura poiché esso corrisponde all'accordo interistituzionale pubblicato nella GU L 320 del 30.11.2013, pag. 1.)

Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2016Avviso legale