Parlamento Europeo

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
6 ottobre 2008
E-5329/08
INTERROGAZIONE SCRITTA di Giovanna Corda (PSE) alla Commissione

 Oggetto: Organizzazioni di consumatori e registro dei rappresentanti di interessi della Commissione
 Risposta(e) 

La Commissione europea ha lanciato a fine giugno un «Registro dei rappresentanti di interessi della Commissione» e ha chiesto alle organizzazioni di consumatori di registrarsi.

1. Come spiega la Commissione tale richiesta, mentre tali organizzazioni «non rappresentano degli interessi», ma hanno come obiettivo principale di consigliare, informare e difendere i loro iscritti?

2. È forse vero che secondo la Commissione non esiste alcuna differenza di trattamento tra i veri «lobbisti» professionisti incaricati di influenzare le proposte legislative e farne approfittare finanziariamente o commercialmente i loro datori di lavoro e le organizzazioni non governative al servizio dei cittadini?

3. Può la Commissione precisare quali sarebbero i vantaggi concreti per le organizzazioni di consumatori di figurare su tale registro?

4. Al 18 settembre 2008, solo 338 rappresentanti di interesse si sono registrati. Ritiene la Commissione che si tratti di un successo o che il messaggio dovrebbe essere più chiaro?

Lingua originale dell'interrogazione: FRGU C 316 del 23/12/2009
Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2008Avviso legale