Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
22 dicembre 2008
E-6901/08
INTERROGAZIONE SCRITTA di Luca Romagnoli (NI) alla Commissione

 Oggetto: Mattanza dei delfini nelle isole Far Oer
 Risposta(e) 

Dopo i ben documentati episodi di massacro delle balene nelle isole delle Far Oer, altre abominevoli mattanze si sono verificate nel territorio appartenente alla Danimarca. Vittime, questa volta, numerosi esemplari di «globicefali», della specie Globichephala melas, che assomigliano a delle balene ma che appartengono alla famiglia dei delfini. Secondo alcune fonti internazionali, la barbarie si protrarrebbe regolarmente da circa 300 anni, con la cattura e l'uccisione di centinaia di delfini da parte di giovani uomini che, con tale brutalità, inaugurano il raggiungimento dell'età adulta.

Nonostante il delfino «calderones», come viene chiamato, non sia una specie molto studiata, ci sono buone prove del fatto che sia iniziata una forte riduzione della sua popolazione, anche dovuta alla diminuzione dei calamari, suo principale nutrimento; la specie compare inoltre nella «lista rossa» delle specie in pericolo stilata dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura. L'Unione Europea ha già concordato una posizione comune per il sostenimento della moratoria globale sulla caccia commerciale alla balena, comprendendo i globicefali sotto le specie in oggetto, ma il governo danese ha deciso di essere l'unico membro dell'UE a non partecipare al fronte unito.

A tal proposito, si chiede alla Commissione se non sia necessario prevedere misure più efficaci per porre fine a tali barbari massacri e preservare la diversità biologica. Non ritiene la Commissione che sia doveroso esercitare maggiori pressioni sul governo danese affinché tali fenomeni cessino di esistere almeno nei territori appartenenti all'Unione?

 GU C 316 del 23/12/2009
Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2008Avviso legale