Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
26 gennaio 2015
E-001039-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Laura Ferrara (EFDD) , Isabella Adinolfi (EFDD)

 Oggetto:  Vigilanza sull'utilizzo dei fondi europei per i lavori nell'area archeologica di Capo Colonna (KR)
 Risposta(e) 

La Regione Calabria ha approvato il progetto definitivo denominato «Spa 2.4 Capo Colonna (KR) — Ampliamento delle conoscenze della realtà archeologica e messa in sicurezza delle strutture archeologiche riportate in luce» da eseguire nella celeberrima area archeologica di Capo Colonna (Crotone), i cui lavori sono già in corso.

Il progetto è stato cofinanziato da fondi europei nell'ambito del POR Calabria 2000/2006, integrati da fondi FAS dopo una serie innumerevole di passaggi descritti nel BURC Calabria, supplemento straordinario n. 5 al n. 8 del 14 maggio 2012, parte I e II, pagine 13 621 e seguenti.

Numerosi esperti, associazioni nonché cittadini denunciano l'incompatibilità del progetto agli obiettivi dell'APQ per le modalità invasive di esecuzione insistenti su un'area archeologica unica al mondo nel suo genere. Ad esempio, è prevista una distesa di calcestruzzo a copertura di importantissimi reperti archeologici, in contrasto con il titolo stesso del progetto.

Il progetto così concepito potrebbe arrecare un danno irreversibile a un patrimonio storico archeologico dal valore inestimabile.

1. Può la Commissione far sapere se è a conoscenza dei fatti esposti?

2. Quali iniziative intende intraprendere per verificare la regolarità del finanziamento e la compatibilità dei suoi obiettivi con le finalità del progetto?

Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2015Avviso legale