I ricorsi individuali dinanzi alle più alte giurisdizioni, una prospettiva di diritto comparato - UE: Corte di giustizia dell’Unione europea

06-10-2017

Lo studio fa parte di un progetto più ampio il cui scopo è quello di analizzare, nella prospettiva del diritto comparato, i ricorsi dei cittadini dinanzi ai più alti organi giurisdizionali di diversi Stati nonché dinanzi a determinate giurisdizioni internazionali. Oggetto dello studio è l’esame dei diversi ricorsi a disposizione dei cittadini nel diritto dell’Unione europea e, in particolare, dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea. A tal fine, dopo un’introduzione generale, che delinea l’evoluzione storica, sono presi in esame i diversi tipi di ricorso accessibili ai cittadini, sia in sede amministrativa sia in sede giurisdizionale. Si procede poi all’individuazione ed all’esame delle disposizioni contenute nei trattati, nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e negli atti di diritto derivato che prevedono strumenti a tutela dei diritti individuali nonché della giurisprudenza della Corte di giustizia in materia di tutela giuridica effettiva. Lo studio si conclude con osservazioni di sintesi sul contesto normativo e giurisprudenziale attuale, alle quali fanno seguito infine alcune considerazioni su eventuali prospettive de jure condendo.

Lo studio fa parte di un progetto più ampio il cui scopo è quello di analizzare, nella prospettiva del diritto comparato, i ricorsi dei cittadini dinanzi ai più alti organi giurisdizionali di diversi Stati nonché dinanzi a determinate giurisdizioni internazionali. Oggetto dello studio è l’esame dei diversi ricorsi a disposizione dei cittadini nel diritto dell’Unione europea e, in particolare, dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea. A tal fine, dopo un’introduzione generale, che delinea l’evoluzione storica, sono presi in esame i diversi tipi di ricorso accessibili ai cittadini, sia in sede amministrativa sia in sede giurisdizionale. Si procede poi all’individuazione ed all’esame delle disposizioni contenute nei trattati, nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e negli atti di diritto derivato che prevedono strumenti a tutela dei diritti individuali nonché della giurisprudenza della Corte di giustizia in materia di tutela giuridica effettiva. Lo studio si conclude con osservazioni di sintesi sul contesto normativo e giurisprudenziale attuale, alle quali fanno seguito infine alcune considerazioni su eventuali prospettive de jure condendo.

External author

EPRS-ComparativeLaw