Il mercato interno: principi generali

01-11-2017

Il mercato interno è un'area di prosperità e libertà che garantisce l'accesso a beni, servizi, occupazione e opportunità commerciali nonché alla diversità culturale. È necessario un impegno costante per garantire l'ulteriore approfondimento del mercato unico, che potrebbe produrre vantaggi significativi per i consumatori e le imprese dell'Unione. In particolare, il mercato interno digitale dischiude nuove opportunità per rilanciare l'economia (attraverso il commercio elettronico) riducendo nel contempo la burocrazia (attraverso la pubblica amministrazione elettronica e la digitalizzazione dei servizi pubblici). Studi recenti indicano che i principi della libera circolazione di beni e servizi e la legislazione in questo settore generano benefici dell'ordine di 985 miliardi di EUR l'anno.

Il mercato interno è un'area di prosperità e libertà che garantisce l'accesso a beni, servizi, occupazione e opportunità commerciali nonché alla diversità culturale. È necessario un impegno costante per garantire l'ulteriore approfondimento del mercato unico, che potrebbe produrre vantaggi significativi per i consumatori e le imprese dell'Unione. In particolare, il mercato interno digitale dischiude nuove opportunità per rilanciare l'economia (attraverso il commercio elettronico) riducendo nel contempo la burocrazia (attraverso la pubblica amministrazione elettronica e la digitalizzazione dei servizi pubblici). Studi recenti indicano che i principi della libera circolazione di beni e servizi e la legislazione in questo settore generano benefici dell'ordine di 985 miliardi di EUR l'anno.