Politica in materia di servizi finanziari

01-02-2018

I servizi finanziari costituiscono un elemento essenziale nel quadro degli sforzi dell'UE volti a completare il mercato interno, nell'ambito della libera circolazione di servizi e capitali. I progressi verso l'integrazione hanno seguito diverse fasi, che possono essere suddivise come segue: 1) rimozione delle barriere nazionali all'ingresso sul mercato (1957-1973); 2) armonizzazione delle legislazioni e delle politiche nazionali (1973-1983); 3) completamento del mercato interno (1983-1992); 4) creazione dell'area della moneta unica e periodo pre-crisi (1999-2007); e 5) riforma post-crisi (dal 2007). Il recesso del Regno Unito dall'UE comporta una nuova serie di sfide con possibili implicazioni per il settore dei servizi finanziari all'interno dell'UE e al di fuori di essa.

I servizi finanziari costituiscono un elemento essenziale nel quadro degli sforzi dell'UE volti a completare il mercato interno, nell'ambito della libera circolazione di servizi e capitali. I progressi verso l'integrazione hanno seguito diverse fasi, che possono essere suddivise come segue: 1) rimozione delle barriere nazionali all'ingresso sul mercato (1957-1973); 2) armonizzazione delle legislazioni e delle politiche nazionali (1973-1983); 3) completamento del mercato interno (1983-1992); 4) creazione dell'area della moneta unica e periodo pre-crisi (1999-2007); e 5) riforma post-crisi (dal 2007). Il recesso del Regno Unito dall'UE comporta una nuova serie di sfide con possibili implicazioni per il settore dei servizi finanziari all'interno dell'UE e al di fuori di essa.