La cooperazione europea per combattere il lavoro sommerso

26-01-2016

Il lavoro non dichiarato colpisce sia i singoli – per le condizioni meno favorevoli in campo sanitario, sociale e lavorativo – sia la società, a causa della concorrenza sleale e delle ripercussioni per i bilanci e i sistemi previdenziali. Il 9 aprile 2014 la Commissione europea ha proposto la creazione di una piattaforma europea contro il lavoro sommerso, destinata a sostenere e coordinare gli sforzi degli Stati membri per prevenire, scoraggiare e contrastare il lavoro sommerso.

Il lavoro non dichiarato colpisce sia i singoli – per le condizioni meno favorevoli in campo sanitario, sociale e lavorativo – sia la società, a causa della concorrenza sleale e delle ripercussioni per i bilanci e i sistemi previdenziali. Il 9 aprile 2014 la Commissione europea ha proposto la creazione di una piattaforma europea contro il lavoro sommerso, destinata a sostenere e coordinare gli sforzi degli Stati membri per prevenire, scoraggiare e contrastare il lavoro sommerso.