La convenzione di Istanbul: uno strumento per contrastare la violenza contro le donne e le ragazze

05-09-2017

La convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (convenzione di Istanbul) è il primo strumento in Europa a fissare norme giuridicamente vincolanti per prevenire la violenza basata sul genere, proteggere le vittime di violenza e punire gli autori dei reati. Dopo aver firmato la convenzione nel giugno 2017, l'UE necessita dell'approvazione del Parlamento europeo per aderirvi. In attesa della richiesta formale del Consiglio, il Parlamento discuterà una relazione interlocutoria sul processo nel settembre 2017.

La convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (convenzione di Istanbul) è il primo strumento in Europa a fissare norme giuridicamente vincolanti per prevenire la violenza basata sul genere, proteggere le vittime di violenza e punire gli autori dei reati. Dopo aver firmato la convenzione nel giugno 2017, l'UE necessita dell'approvazione del Parlamento europeo per aderirvi. In attesa della richiesta formale del Consiglio, il Parlamento discuterà una relazione interlocutoria sul processo nel settembre 2017.