Manipolazione del contachilometri nei veicoli a motore

23-05-2018

I contachilometri, gli strumenti di misura della distanza percorsa da un veicolo, possono essere facilmente manomessi in modo che il chilometraggio appaia più basso di quanto non lo sia in realtà. La pratica delle frodi relative al chilometraggio, frequenti soprattutto nel commercio transfrontaliero di veicoli usati in Europa, danneggia i consumatori e diminuisce la sicurezza stradale. Benché la normativa vigente dell’UE non tenga conto di tutti gli aspetti del problema, esistono buone prassi efficaci. Il Parlamento europeo voterà una relazione di iniziativa che invita la Commissione a intervenire in questo settore al fine di migliorare la tutela dei consumatori e la sicurezza stradale.

I contachilometri, gli strumenti di misura della distanza percorsa da un veicolo, possono essere facilmente manomessi in modo che il chilometraggio appaia più basso di quanto non lo sia in realtà. La pratica delle frodi relative al chilometraggio, frequenti soprattutto nel commercio transfrontaliero di veicoli usati in Europa, danneggia i consumatori e diminuisce la sicurezza stradale. Benché la normativa vigente dell’UE non tenga conto di tutti gli aspetti del problema, esistono buone prassi efficaci. Il Parlamento europeo voterà una relazione di iniziativa che invita la Commissione a intervenire in questo settore al fine di migliorare la tutela dei consumatori e la sicurezza stradale.