Programma di sostegno alle riforme strutturali: dotazione finanziaria e obiettivo generale

05-09-2018

Il programma di sostegno alle riforme strutturali per il periodo 2017-2020 è attivo dal maggio 2017. Fornisce assistenza volontaria agli Stati membri per la preparazione e l'attuazione di riforme amministrative e strutturali volte a sostenere la crescita. Alla luce dell'elevato tasso di utilizzo del programma, le modifiche proposte dalla Commissione ne ampliano l'ambito al fine di includere il sostegno ai preparativi per l'adesione alla zona euro e aumentarne la dotazione finanziaria da 142,8 milioni di EUR a 222,8 milioni di EUR. Il Parlamento europeo dovrebbe votare il testo concordato con il Consiglio durante la tornata di settembre 2018.

Il programma di sostegno alle riforme strutturali per il periodo 2017-2020 è attivo dal maggio 2017. Fornisce assistenza volontaria agli Stati membri per la preparazione e l'attuazione di riforme amministrative e strutturali volte a sostenere la crescita. Alla luce dell'elevato tasso di utilizzo del programma, le modifiche proposte dalla Commissione ne ampliano l'ambito al fine di includere il sostegno ai preparativi per l'adesione alla zona euro e aumentarne la dotazione finanziaria da 142,8 milioni di EUR a 222,8 milioni di EUR. Il Parlamento europeo dovrebbe votare il testo concordato con il Consiglio durante la tornata di settembre 2018.