Adattamento di atti giuridici agli articoli 290 e 291 TFUE

10-04-2019

Con l'introduzione degli atti delegati e degli atti di esecuzione, il trattato di Lisbona ha riformato, nel 2007, il sistema di conferimento alla Commissione del potere di adottare misure non legislative. Tuttavia, una determinata categoria di atti precedenti al trattato di Lisbona, soggetti alla cosiddetta "procedura di regolamentazione con controllo", è rimasta non allineata al nuovo sistema. In seguito alle proposte della Commissione del dicembre 2016, un certo numero di atti che fanno riferimento alla procedura di regolamentazione con controllo dovranno ora essere n allineati con il trattato di Lisbona, mentre altri devono essere ancora negoziati. Avendo raggiunto un accordo con il Consiglio su 64 atti, il Parlamento dovrebbe votare le proposte durante la tornata di aprile II.

Con l'introduzione degli atti delegati e degli atti di esecuzione, il trattato di Lisbona ha riformato, nel 2007, il sistema di conferimento alla Commissione del potere di adottare misure non legislative. Tuttavia, una determinata categoria di atti precedenti al trattato di Lisbona, soggetti alla cosiddetta "procedura di regolamentazione con controllo", è rimasta non allineata al nuovo sistema. In seguito alle proposte della Commissione del dicembre 2016, un certo numero di atti che fanno riferimento alla procedura di regolamentazione con controllo dovranno ora essere n allineati con il trattato di Lisbona, mentre altri devono essere ancora negoziati. Avendo raggiunto un accordo con il Consiglio su 64 atti, il Parlamento dovrebbe votare le proposte durante la tornata di aprile II.