Revisione del codice dei visti

10-04-2019

Nel marzo 2018 la Commissione europea ha presentato una proposta di revisione del codice comunitario dei visti (codice dei visti). L'obiettivo principale della proposta è quello di rafforzare la politica comune in materia di visti tenendo conto delle questioni relative alla migrazione e alla sicurezza, rafforzando il ruolo della politica dei visti nella cooperazione dell'UE con i paesi terzi. Si terrà conto anche delle questioni economiche, agevolando il trattamento dei visti per i viaggiatori legittimi che contribuiscono all'economia dell'UE e al suo sviluppo culturale e sociale. L'accordo sulla proposta, raggiunto a seguito dei negoziati di trilogo, necessita ora di un voto di conferma del Parlamento, previsto per la tornata di aprile II.

Nel marzo 2018 la Commissione europea ha presentato una proposta di revisione del codice comunitario dei visti (codice dei visti). L'obiettivo principale della proposta è quello di rafforzare la politica comune in materia di visti tenendo conto delle questioni relative alla migrazione e alla sicurezza, rafforzando il ruolo della politica dei visti nella cooperazione dell'UE con i paesi terzi. Si terrà conto anche delle questioni economiche, agevolando il trattamento dei visti per i viaggiatori legittimi che contribuiscono all'economia dell'UE e al suo sviluppo culturale e sociale. L'accordo sulla proposta, raggiunto a seguito dei negoziati di trilogo, necessita ora di un voto di conferma del Parlamento, previsto per la tornata di aprile II.