Trasparenza dell'analisi del rischio nella filiera alimentare

10-04-2019

In seguito alle controversie riguardanti l'autorizzazione e il rinnovo di alcuni prodotti sensibili, quali gli organismi geneticamente modificati (OGM) e le sostanze attive nei prodotti fitosanitari (glifosato, neonicotinoidi), la Commissione europea ha proposto di rivedere e armonizzare le regole di trasparenza in questi settori politici. Nella tornata di dicembre 2018 si è svolta una votazione per finalizzare la posizione del Parlamento. Un accordo provvisorio raggiunto l'11 febbraio 2019 in sede di trilogo è ora in attesa dell'approvazione definitiva del Parlamento in prima lettura durante la tornata di aprile II.

In seguito alle controversie riguardanti l'autorizzazione e il rinnovo di alcuni prodotti sensibili, quali gli organismi geneticamente modificati (OGM) e le sostanze attive nei prodotti fitosanitari (glifosato, neonicotinoidi), la Commissione europea ha proposto di rivedere e armonizzare le regole di trasparenza in questi settori politici. Nella tornata di dicembre 2018 si è svolta una votazione per finalizzare la posizione del Parlamento. Un accordo provvisorio raggiunto l'11 febbraio 2019 in sede di trilogo è ora in attesa dell'approvazione definitiva del Parlamento in prima lettura durante la tornata di aprile II.