Mercati del roaming all'ingrosso

29-03-2017

La fine dei costi di roaming all'interno dell'Unione europea (UE) — promessa a livello politico per oltre un decennio — è imminente. Quattro regolamenti successivi hanno contribuito a ridurre (ma non a eliminare) le tariffe di roaming per le chiamate, gli SMS e il traffico dati di oltre il 90 %. Nel 2015 il Consiglio e il Parlamento europeo hanno convenuto di abolire le tariffe di roaming all'interno dell'UE a partire dal 15 giugno 2017. Una condizione essenziale è di disporre di nuove norme per i mercati del roaming all'ingrosso. Il Parlamento dovrebbe votare la proposta (previo accordo in sede di trilogo) nella tornata di aprile I.

La fine dei costi di roaming all'interno dell'Unione europea (UE) — promessa a livello politico per oltre un decennio — è imminente. Quattro regolamenti successivi hanno contribuito a ridurre (ma non a eliminare) le tariffe di roaming per le chiamate, gli SMS e il traffico dati di oltre il 90 %. Nel 2015 il Consiglio e il Parlamento europeo hanno convenuto di abolire le tariffe di roaming all'interno dell'UE a partire dal 15 giugno 2017. Una condizione essenziale è di disporre di nuove norme per i mercati del roaming all'ingrosso. Il Parlamento dovrebbe votare la proposta (previo accordo in sede di trilogo) nella tornata di aprile I.