Difesa dalle importazioni oggetto di dumping e di sovvenzioni

08-11-2017

Il dumping e il sovvenzionamento delle esportazioni da parte di paesi terzi sono pratiche commerciali sleali, che possono arrecare danno al paese importatore. Le norme dell'OMC consentono di contrastare tale danno introducendo dazi specifici denominati strumenti di difesa commerciale. Per consentire agli strumenti di difesa commerciale dell'UE di affrontare la situazione attuale del contesto commerciale internazionale, in particolare la sovracapacità, la Commissione europea ha proposto di modificare il regolamento antidumping e il regolamento antisovvenzioni. Il Parlamento europeo voterà l'accordo provvisorio raggiunto in sede di trilogo durante la seduta plenaria di novembre.

Il dumping e il sovvenzionamento delle esportazioni da parte di paesi terzi sono pratiche commerciali sleali, che possono arrecare danno al paese importatore. Le norme dell'OMC consentono di contrastare tale danno introducendo dazi specifici denominati strumenti di difesa commerciale. Per consentire agli strumenti di difesa commerciale dell'UE di affrontare la situazione attuale del contesto commerciale internazionale, in particolare la sovracapacità, la Commissione europea ha proposto di modificare il regolamento antidumping e il regolamento antisovvenzioni. Il Parlamento europeo voterà l'accordo provvisorio raggiunto in sede di trilogo durante la seduta plenaria di novembre.