ThinkTank logo I documenti che contribuiscono a definire la nuova legislazione dell'UE
Data di pubblicazione: 19-11-2018

Northwest Atlantic fisheries management measures

19-11-2018

The Northwest Atlantic Fisheries Organisation (NAFO) is a regional fisheries management organisation responsible for managing fisheries resources in the north-western zone of the Atlantic Ocean. As a contracting party to the NAFO, the European Union is bound to adopt its recommendations. The European Commission therefore proposes to transpose a number of new NAFO measures that go beyond the existing EU legislation into EU law. The proposal also provides for delegated powers to be granted to the Commission ...

The Northwest Atlantic Fisheries Organisation (NAFO) is a regional fisheries management organisation responsible for managing fisheries resources in the north-western zone of the Atlantic Ocean. As a contracting party to the NAFO, the European Union is bound to adopt its recommendations. The European Commission therefore proposes to transpose a number of new NAFO measures that go beyond the existing EU legislation into EU law. The proposal also provides for delegated powers to be granted to the Commission in order to facilitate swift transposition of new measures in the future.

Challenges in the implementation of EU Law at national level

15-11-2018

This briefing analyses specific implications of the better regulation package for the European Commission’s enforcement policy. It also assesses the current state of play of implementation of EU law using the latest available data. Additionally, it analyses the main barriers to effective implementation and how the EU institutions can assist national parliaments with these problems. Finally, it makes some key policy recommendations for further empowering national and EU institutions in ensuring timely ...

This briefing analyses specific implications of the better regulation package for the European Commission’s enforcement policy. It also assesses the current state of play of implementation of EU law using the latest available data. Additionally, it analyses the main barriers to effective implementation and how the EU institutions can assist national parliaments with these problems. Finally, it makes some key policy recommendations for further empowering national and EU institutions in ensuring timely and correct application of EU law.

Autore esterno

Melanie Smith

Economic Dialogue with the President of the Eurogroup

19-11-2018

Mário Centeno, President of the Eurogroup since 13 January 2018, has been invited to a regular Economic Dialogue, notably in accordance with Article 2ab of Regulation 1466/97 as amended. This briefing provides an overview of the ongoing work of the Eurogroup as regards Council recommendations to the Euro Area as a whole, public finances, macro-economic imbalances, financial adjustment programmes and the banking union. As the President of the Eurogroup, Mr Centeno has also been appointed as Chairman ...

Mário Centeno, President of the Eurogroup since 13 January 2018, has been invited to a regular Economic Dialogue, notably in accordance with Article 2ab of Regulation 1466/97 as amended. This briefing provides an overview of the ongoing work of the Eurogroup as regards Council recommendations to the Euro Area as a whole, public finances, macro-economic imbalances, financial adjustment programmes and the banking union. As the President of the Eurogroup, Mr Centeno has also been appointed as Chairman of the Board of Governors of the European Stability Mechanism. On 19 November, the Eurogroup met to discuss ways to strengthen the governance framework of the EMU. For a separate overview of the role of the President of the Eurogroup, please see separate EGOV briefing.

Domestic Sexual Abuse of Girls

19-11-2018

This study was commissioned by the European Parliament’s Policy Department for Citizens’ Rights and Constitutional Affairs at the request of the FEMM Committee. The study provides a definition and conceptual model of domestic sexual abuse of girls, as well as analyses of prevalence and risk factors across the EU. It goes on to review policies and actions to address domestic sexual abuse of girls at the EU and Member State levels, and sets out case studies of four countries. It ends by providing recommendations ...

This study was commissioned by the European Parliament’s Policy Department for Citizens’ Rights and Constitutional Affairs at the request of the FEMM Committee. The study provides a definition and conceptual model of domestic sexual abuse of girls, as well as analyses of prevalence and risk factors across the EU. It goes on to review policies and actions to address domestic sexual abuse of girls at the EU and Member State levels, and sets out case studies of four countries. It ends by providing recommendations for Member States and EU institutions.

Autore esterno

Katie MCCRACKEN, Dr Ana FITZSIMONS, Sergio MARQUEZ, Małgorzata DRUCIAREK (Opcit Research), Prof Michelle LEFEVRE (University of Sussex)

Sector coupling: how can it be enhanced in the EU to foster grid stability and decarbonise?

19-11-2018

Sector coupling involves the increased integration of energy end-use and supply sectors with one another. This can improve the efficiency and flexibility of the energy system as well as its reliability and adequacy. Additionally, sector coupling can reduce the costs of decarbonisation. To foster the full potential of sector coupling in several end-use and supply applications, it is important that existing techno-economic, policy and regulatory barriers are removed. Furthermore, a more integrated ...

Sector coupling involves the increased integration of energy end-use and supply sectors with one another. This can improve the efficiency and flexibility of the energy system as well as its reliability and adequacy. Additionally, sector coupling can reduce the costs of decarbonisation. To foster the full potential of sector coupling in several end-use and supply applications, it is important that existing techno-economic, policy and regulatory barriers are removed. Furthermore, a more integrated approach to energy systems planning is needed. This document was provided by Policy Department A at the request of the Committee on Industry, Research and Energy.

Autore esterno

Luc VAN NUFFEL, João GORENSTEIN DEDECCA, Tycho SMIT, Koen RADEMAEKERS, Trinomics B.V.

Il trattato di Lisbona

01-01-2018

La presente nota sintetica illustra il contesto e le disposizioni essenziali del trattato di Lisbona. Il suo scopo è fornire il contesto storico nel quale ha avuto origine l'ultimo testo fondamentale dell'UE sulla scorta di quelli che lo hanno preceduto. Le disposizioni specifiche (con riferimenti agli articoli) e le loro conseguenze sulle politiche dell'Unione europea sono trattate più nel dettaglio nelle note sintetiche che riguardano le singole politiche e questioni.

La presente nota sintetica illustra il contesto e le disposizioni essenziali del trattato di Lisbona. Il suo scopo è fornire il contesto storico nel quale ha avuto origine l'ultimo testo fondamentale dell'UE sulla scorta di quelli che lo hanno preceduto. Le disposizioni specifiche (con riferimenti agli articoli) e le loro conseguenze sulle politiche dell'Unione europea sono trattate più nel dettaglio nelle note sintetiche che riguardano le singole politiche e questioni.

Il principio di sussidiarietà

01-01-2018

Nel quadro delle competenze non esclusive dell'Unione, il principio di sussidiarietà, sancito dal trattato sull'Unione europea, definisce le condizioni in cui l'Unione ha una priorità di azione rispetto agli Stati membri.

Nel quadro delle competenze non esclusive dell'Unione, il principio di sussidiarietà, sancito dal trattato sull'Unione europea, definisce le condizioni in cui l'Unione ha una priorità di azione rispetto agli Stati membri.

Parlamento europeo: le relazioni con i parlamenti nazionali

01-01-2018

Con il progredire dell'integrazione europea il ruolo dei Parlamenti nazionali è cambiato. Sono stati creati diversi strumenti di cooperazione tra il Parlamento europeo e le assemblee nazionali, al fine di istituire un autentico controllo democratico della legislazione europea a tutti i livelli. Questa tendenza è stata rafforzata dalle disposizioni introdotte dal trattato di Lisbona.

Con il progredire dell'integrazione europea il ruolo dei Parlamenti nazionali è cambiato. Sono stati creati diversi strumenti di cooperazione tra il Parlamento europeo e le assemblee nazionali, al fine di istituire un autentico controllo democratico della legislazione europea a tutti i livelli. Questa tendenza è stata rafforzata dalle disposizioni introdotte dal trattato di Lisbona.

Istruzione superiore

01-09-2017

In linea con il principio di sussidiarietà, le politiche in materia di istruzione superiore sono decise a livello dei singoli Stati membri. L'UE svolge quindi un ruolo che è sostanzialmente di supporto e, in parte, di coordinamento. I principali obiettivi dell'azione dell'Unione nel settore dell'istruzione superiore includono: incoraggiare la mobilità degli studenti e del personale, favorire il reciproco riconoscimento dei diplomi e dei periodi di studio, promuovere la cooperazione tra gli istituti ...

In linea con il principio di sussidiarietà, le politiche in materia di istruzione superiore sono decise a livello dei singoli Stati membri. L'UE svolge quindi un ruolo che è sostanzialmente di supporto e, in parte, di coordinamento. I principali obiettivi dell'azione dell'Unione nel settore dell'istruzione superiore includono: incoraggiare la mobilità degli studenti e del personale, favorire il reciproco riconoscimento dei diplomi e dei periodi di studio, promuovere la cooperazione tra gli istituti di istruzione superiore e lo sviluppo dell'istruzione (universitaria) a distanza.

Gioventù

01-09-2017

Le politiche giovanili sono di competenza nazionale. È pertanto esclusa l'armonizzazione della legislazione degli Stati membri. A livello europeo le politiche giovanili sono decise tramite procedura legislativa ordinaria. La componente relativa alla gioventù del programma Erasmus+ promuove gli scambi tra i giovani sia all'interno dell'UE sia con i paesi terzi. Negli ultimi anni l'Unione europea ha rafforzato le sue politiche nei confronti dei giovani, come evidenziato con l'iniziativa del Corpo europeo ...

Le politiche giovanili sono di competenza nazionale. È pertanto esclusa l'armonizzazione della legislazione degli Stati membri. A livello europeo le politiche giovanili sono decise tramite procedura legislativa ordinaria. La componente relativa alla gioventù del programma Erasmus+ promuove gli scambi tra i giovani sia all'interno dell'UE sia con i paesi terzi. Negli ultimi anni l'Unione europea ha rafforzato le sue politiche nei confronti dei giovani, come evidenziato con l'iniziativa del Corpo europeo di solidarietà.

Prossimi eventi

19-11-2018
Workshop "EU preparedness against CBRN weapons"
Workshop -
SEDE
19-11-2018
European Cultural Heritage
Altro evento -
CULT
19-11-2018
Hearing: Cross-border family disputes: safeguarding children’s rights
Audizione -
JURI

Infografiche

Restare connessi

email update imageSistema di aggiornamento per e-mail

Il sistema di aggiornamento per e-mail, che invia le ultime informazioni direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica, ti permetterà di seguire tutte le persone e gli eventi legati al Parlamento, tra cui le ultime notizie riguardanti i deputati, i servizi di informazione o il Think Tank.

Potrai accedere al sistema da qualsiasi pagina del sito web del Parlamento. Per iscriverti e ricevere le notifiche relative al Think Tank, sarà sufficiente fornire l'indirizzo di posta elettronica, selezionare il tema che ti interessa, indicare con quale frequenza desideri ricevere le informazioni (quotidiana, settimanale o mensile) e confermare l'iscrizione facendo clic sul link che riceverai via mail.

RSS imageFlussi RSS

Segui tutte le notizie e gli aggiornamenti del sito del Parlamento grazie ai flussi RSS.

Per configurare il tuo flusso RSS, fai clic sul link qui sotto.

widget imageWidget RSS

Per inserire nella tua pagina un widget relativo alle pubblicazioni disponibili attraverso il Think Tank, fai clic sul pulsante qui sotto.

Crea un widget RSS

Pubblicazioni del Think Tank

Il contenuto di tutti i documenti presenti sul sito web del Think Tank è di esclusiva responsabilità dell'autore e le opinioni ivi espresse non rappresentano necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo. Esso è destinato ai deputati e al personale del Parlamento europeo nell'ambito della loro attività parlamentare.

Think Tank si trova su...