39

risultato/i

Parola(e)
Tipo di pubblicazione
Settore di intervento
Parole chiave
Data

Contribution to Growth: Delivering economic benefits for citizens and businesses

07-05-2019

This collection of studies summarizes the benefits of the legislation adopted by the European Parliament in the area of free movement of goods, services, Digital Single Market and public procurement. These benefits are estimated at a total amount of 985 billion euros annually. European legislation has further important potential in delivering economic benefits for European citizens and businesses.

This collection of studies summarizes the benefits of the legislation adopted by the European Parliament in the area of free movement of goods, services, Digital Single Market and public procurement. These benefits are estimated at a total amount of 985 billion euros annually. European legislation has further important potential in delivering economic benefits for European citizens and businesses.

EP-EUI Roundtable on Strategy for Artificial Intelligence in Europe

14-09-2018

Proceedings summarise the EP-EUI roundtable on the Strategy for Artificial Intelligence in Europe. The roundtable with academics from European University Institute involved MEP Róża THUN (Chair of the Digital Single Market Working Group of the Committee for the Internal Market and Consumer Protection), MEP Mady DELVAUX (MEP), Mr Riccardo RIBERA D’ALCALA, Director-General of DG IPOL, European Parliament, Ms Catelijne MULLER (European Economic and Social Committee), and Dr Cecile HUET, the Deputy Head ...

Proceedings summarise the EP-EUI roundtable on the Strategy for Artificial Intelligence in Europe. The roundtable with academics from European University Institute involved MEP Róża THUN (Chair of the Digital Single Market Working Group of the Committee for the Internal Market and Consumer Protection), MEP Mady DELVAUX (MEP), Mr Riccardo RIBERA D’ALCALA, Director-General of DG IPOL, European Parliament, Ms Catelijne MULLER (European Economic and Social Committee), and Dr Cecile HUET, the Deputy Head of Robotics and Artificial Intelligence Unit in DG CNECT This document was prepared by Policy Department A in the framework of scientific cooperation between European Parliament and European University Institute.

Autore esterno

Luis Carlos Matos

EP-EUI Roundtable - Role of the European Parliament in promoting the use of independent expertise in the legislative process

16-08-2018

This report reflects on the role of European Parliament in promoting the use of independent expertise in the European legislative process. The European Parliament has a unique model of involving independent expertise of universities and think tanks in the European legislative process to guarantee that its decisions are based on the best available evidence. The EP-EUI roundtable discussed the general framework, best practices and the way forward for involving independent expertise in the European ...

This report reflects on the role of European Parliament in promoting the use of independent expertise in the European legislative process. The European Parliament has a unique model of involving independent expertise of universities and think tanks in the European legislative process to guarantee that its decisions are based on the best available evidence. The EP-EUI roundtable discussed the general framework, best practices and the way forward for involving independent expertise in the European legislative process. This document has been prepared in the framework of scientific cooperation between the European Parliament and the European University Institute.

Geo-Blocking

06-02-2018

This leaflet provides abstracts of selection of latest publications prepared by the European Parliament’s Policy Department on Economic and Scientific Policy at the request of the IMCO Committee in relation to the geo-blocking phenomenon.

This leaflet provides abstracts of selection of latest publications prepared by the European Parliament’s Policy Department on Economic and Scientific Policy at the request of the IMCO Committee in relation to the geo-blocking phenomenon.

Comunicazione a prezzi accessibili per i cittadini e le imprese

01-02-2018

Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) e i servizi di dati e di accesso a Internet si sono sostituiti ai servizi telefonici tradizionali, diventando prodotti essenziali sia per i consumatori che per le imprese. Oggigiorno sempre più contenuti audiovisivi sono disponibili su richiesta e la connettività Internet con la tecnologia 4G e 5 G sta conoscendo una crescita esponenziale. In risposta a tale fenomeno, l'Unione europea ha istituito un quadro normativo per le telecomunicazioni ...

Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) e i servizi di dati e di accesso a Internet si sono sostituiti ai servizi telefonici tradizionali, diventando prodotti essenziali sia per i consumatori che per le imprese. Oggigiorno sempre più contenuti audiovisivi sono disponibili su richiesta e la connettività Internet con la tecnologia 4G e 5 G sta conoscendo una crescita esponenziale. In risposta a tale fenomeno, l'Unione europea ha istituito un quadro normativo per le telecomunicazioni che disciplina le telecomunicazioni fisse e senza fili, Internet e i servizi di radiodiffusione e trasmissione, attraverso una serie di norme che si applicano in tutti gli Stati membri.

Un'agenda digitale europea

01-02-2018

Dal 1995 le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) rivestono un ruolo determinante per l'aumento della produttività e per la crescita nell'UE[1]. Negli ultimi tre decenni, la «convergenza» tecnologica ha reso meno netti i confini tra telecomunicazioni, radiodiffusione e tecnologia dell'informazione. Nel 2015 la Commissione ha lanciato il mercato unico digitale per presentare le principali proposte legislative, ad esempio in materia di sviluppo del commercio elettronico, diritto ...

Dal 1995 le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) rivestono un ruolo determinante per l'aumento della produttività e per la crescita nell'UE[1]. Negli ultimi tre decenni, la «convergenza» tecnologica ha reso meno netti i confini tra telecomunicazioni, radiodiffusione e tecnologia dell'informazione. Nel 2015 la Commissione ha lanciato il mercato unico digitale per presentare le principali proposte legislative, ad esempio in materia di sviluppo del commercio elettronico, diritto d'autore, vita privata e comunicazioni elettroniche, armonizzazione dei diritti digitali, norme IVA armonizzate e sicurezza informatica.

Il mercato interno: principi generali

01-11-2017

Il mercato interno è un'area di prosperità e libertà che garantisce l'accesso a beni, servizi, occupazione e opportunità commerciali nonché alla diversità culturale. È necessario un impegno costante per garantire l'ulteriore approfondimento del mercato unico, che potrebbe produrre vantaggi significativi per i consumatori e le imprese dell'Unione. In particolare, il mercato interno digitale dischiude nuove opportunità per rilanciare l'economia (attraverso il commercio elettronico) riducendo nel contempo ...

Il mercato interno è un'area di prosperità e libertà che garantisce l'accesso a beni, servizi, occupazione e opportunità commerciali nonché alla diversità culturale. È necessario un impegno costante per garantire l'ulteriore approfondimento del mercato unico, che potrebbe produrre vantaggi significativi per i consumatori e le imprese dell'Unione. In particolare, il mercato interno digitale dischiude nuove opportunità per rilanciare l'economia (attraverso il commercio elettronico) riducendo nel contempo la burocrazia (attraverso la pubblica amministrazione elettronica e la digitalizzazione dei servizi pubblici). Studi recenti indicano che i principi della libera circolazione di beni e servizi e la legislazione in questo settore generano benefici dell'ordine di 985 miliardi di EUR l'anno.

La libera circolazione delle merci

01-11-2017

La libera circolazione delle merci è garantita attraverso l'eliminazione dei dazi doganali e delle restrizioni quantitative e dal divieto di adottare misure di effetto equivalente. I principi di riconoscimento reciproco, l'eliminazione delle barriere fisiche e tecniche e la promozione della normalizzazione sono ulteriori elementi introdotti per portare avanti il completamento del mercato interno. L'adozione del nuovo quadro legislativo (NQL) nel 2008 ha rafforzato la libera circolazione delle merci ...

La libera circolazione delle merci è garantita attraverso l'eliminazione dei dazi doganali e delle restrizioni quantitative e dal divieto di adottare misure di effetto equivalente. I principi di riconoscimento reciproco, l'eliminazione delle barriere fisiche e tecniche e la promozione della normalizzazione sono ulteriori elementi introdotti per portare avanti il completamento del mercato interno. L'adozione del nuovo quadro legislativo (NQL) nel 2008 ha rafforzato la libera circolazione delle merci, il sistema di vigilanza del mercato dell'UE e il marchio CE. Studi recenti indicano che i benefici derivanti dal principio della libera circolazione delle merci e dalla legislazione correlata ammontano a 386 miliardi di EUR l'anno.

Il reciproco riconoscimento dei diplomi

01-11-2017

La libertà di stabilimento e la libera prestazione dei servizi sono elementi fondanti del mercato unico, rendendo possibile la mobilità delle imprese e dei professionisti in tutta l'UE. Affinché queste libertà possano essere esercitate, i diplomi e le qualifiche rilasciati a livello nazionale devono essere ampiamente riconosciuti. In vista della loro armonizzazione e del loro reciproco riconoscimento, sono state adottate varie misure, mentre una nuova legislazione è in fase di elaborazione.

La libertà di stabilimento e la libera prestazione dei servizi sono elementi fondanti del mercato unico, rendendo possibile la mobilità delle imprese e dei professionisti in tutta l'UE. Affinché queste libertà possano essere esercitate, i diplomi e le qualifiche rilasciati a livello nazionale devono essere ampiamente riconosciuti. In vista della loro armonizzazione e del loro reciproco riconoscimento, sono state adottate varie misure, mentre una nuova legislazione è in fase di elaborazione.

La politica dei consumatori: principi e strumenti

01-11-2017

Una politica di tutela dei consumatori efficace garantisce che il mercato unito possa funzionare in modo adeguato ed efficiente[1]. Essa mira a garantire i diritti dei consumatori nei confronti dei commercianti, nonché a fornire una maggiore protezione per i consumatori vulnerabili. La crisi finanziaria ha dimostrato che le norme a tutela dei consumatori hanno il potenziale di rendere i mercati più equi e di migliorare la qualità della concorrenza. Conferire maggiori poteri ai consumatori e proteggere ...

Una politica di tutela dei consumatori efficace garantisce che il mercato unito possa funzionare in modo adeguato ed efficiente[1]. Essa mira a garantire i diritti dei consumatori nei confronti dei commercianti, nonché a fornire una maggiore protezione per i consumatori vulnerabili. La crisi finanziaria ha dimostrato che le norme a tutela dei consumatori hanno il potenziale di rendere i mercati più equi e di migliorare la qualità della concorrenza. Conferire maggiori poteri ai consumatori e proteggere efficacemente la loro sicurezza e i loro interessi economici sono diventati obiettivi essenziali della politica dell'UE.

Prossimi eventi

01-10-2019
Health threats from climate change: Scientific evidence for policy-making
Altro evento -
EPRS

Partner

Restare connessi

email update imageSistema di aggiornamento per e-mail

Il sistema di aggiornamento per e-mail, che invia le ultime informazioni direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica, ti permetterà di seguire tutte le persone e gli eventi legati al Parlamento, tra cui le ultime notizie riguardanti i deputati, i servizi di informazione o il Think Tank.

Potrai accedere al sistema da qualsiasi pagina del sito web del Parlamento. Per iscriverti e ricevere le notifiche relative al Think Tank, sarà sufficiente fornire l'indirizzo di posta elettronica, selezionare il tema che ti interessa, indicare con quale frequenza desideri ricevere le informazioni (quotidiana, settimanale o mensile) e confermare l'iscrizione facendo clic sul link che riceverai via mail.

RSS imageFlussi RSS

Segui tutte le notizie e gli aggiornamenti del sito del Parlamento grazie ai flussi RSS.

Per configurare il tuo flusso RSS, fai clic sul link qui sotto.