26

risultato/i

Parola(e)
Tipo di pubblicazione
Settore di intervento
Parole chiave
Data

Research for REGI Committee - Economic, social and territorial situation of Portugal

13-03-2019

This briefing was prepared to provide information for the European Parliament’s Committee on Regional Development delegation visit to Portugal of 27 February to 1 March 2019.

This briefing was prepared to provide information for the European Parliament’s Committee on Regional Development delegation visit to Portugal of 27 February to 1 March 2019.

NOTA INFORMATIVA Richiesta dalla commissione REGI - Situazione economica, sociale e territoriale della Francia - La Riunione

15-10-2018

La presente nota è stata elaborata per fornire informazioni alla delegazione della commissione per lo sviluppo regionale (REGI) del Parlamento europeo in visita alla Riunione dal 17 al 21 settembre 2018.

La presente nota è stata elaborata per fornire informazioni alla delegazione della commissione per lo sviluppo regionale (REGI) del Parlamento europeo in visita alla Riunione dal 17 al 21 settembre 2018.

Ricerca per la commissione REGI - La situazione economica, sociale e territoriale della Slovenia

15-03-2018

Il presente Briefing è stato elaborato per fornire informazioni alla delegazione della commissione per lo sviluppo regionale (REGI) del Parlamento europeo che si recherà in visita in Slovenia dal 3 al 5 aprile 2018.

Il presente Briefing è stato elaborato per fornire informazioni alla delegazione della commissione per lo sviluppo regionale (REGI) del Parlamento europeo che si recherà in visita in Slovenia dal 3 al 5 aprile 2018.

Coesione economica, sociale e territoriale

01-11-2017

Per promuovere uno sviluppo armonioso dell'insieme dell'Unione, l'Unione europea rafforza la sua coesione economica, sociale e territoriale. In particolare l'Unione mira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle sue varie regioni. Tra le regioni interessate, un'attenzione speciale è rivolta alle zone rurali, alle zone interessate da transizione industriale e alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici, quali le regioni più settentrionali con bassissima ...

Per promuovere uno sviluppo armonioso dell'insieme dell'Unione, l'Unione europea rafforza la sua coesione economica, sociale e territoriale. In particolare l'Unione mira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle sue varie regioni. Tra le regioni interessate, un'attenzione speciale è rivolta alle zone rurali, alle zone interessate da transizione industriale e alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici, quali le regioni più settentrionali con bassissima densità demografica nonché le regioni insulari, transfrontaliere e di montagna.

Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

01-11-2017

Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) è uno dei principali strumenti finanziari della politica di coesione dell'UE. Il suo scopo è di contribuire ad appianare le disparità esistenti fra i diversi livelli di sviluppo delle regioni europee e di ridurre il ritardo delle regioni meno favorite, prestando particolare attenzione alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici, quali le regioni più settentrionali con bassissima densità demografica e le regioni insulari ...

Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) è uno dei principali strumenti finanziari della politica di coesione dell'UE. Il suo scopo è di contribuire ad appianare le disparità esistenti fra i diversi livelli di sviluppo delle regioni europee e di ridurre il ritardo delle regioni meno favorite, prestando particolare attenzione alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici, quali le regioni più settentrionali con bassissima densità demografica e le regioni insulari, transfrontaliere e di montagna.

Fondo di coesione

01-11-2017

Il Fondo di coesione, istituito nel 1994, finanzia progetti a favore dell'ambiente e della rete transeuropea negli Stati membri il cui reddito nazionale lordo (RNL) pro capite è inferiore al 90 % della media UE.

Il Fondo di coesione, istituito nel 1994, finanzia progetti a favore dell'ambiente e della rete transeuropea negli Stati membri il cui reddito nazionale lordo (RNL) pro capite è inferiore al 90 % della media UE.

Cooperazione territoriale europea

01-11-2017

La cooperazione territoriale europea è lo strumento della politica di coesione che mira a risolvere i problemi al di là del contesto nazionale e a sviluppare congiuntamente le potenzialità dei diversi territori. Le azioni di cooperazione sono sostenute dal Fondo europeo di sviluppo regionale attraverso tre componenti chiave: cooperazione transfrontaliera, cooperazione transnazionale e cooperazione interregionale.

La cooperazione territoriale europea è lo strumento della politica di coesione che mira a risolvere i problemi al di là del contesto nazionale e a sviluppare congiuntamente le potenzialità dei diversi territori. Le azioni di cooperazione sono sostenute dal Fondo europeo di sviluppo regionale attraverso tre componenti chiave: cooperazione transfrontaliera, cooperazione transnazionale e cooperazione interregionale.

Le regioni ultraperiferiche (RUP)

01-11-2017

Sono state attuate misure specifiche a sostegno dello sviluppo delle regioni più remote dell'Unione europea, note come «regioni ultraperiferiche», ossia Guadalupa, Guyana francese, Riunione, Martinica, Mayotte e Saint-Martin (Francia), Azzorre e Madera (Portogallo) e isole Canarie (Spagna). Questo sostegno mira a ridurre gli ostacoli derivanti dalla lontananza geografica di tali regioni.

Sono state attuate misure specifiche a sostegno dello sviluppo delle regioni più remote dell'Unione europea, note come «regioni ultraperiferiche», ossia Guadalupa, Guyana francese, Riunione, Martinica, Mayotte e Saint-Martin (Francia), Azzorre e Madera (Portogallo) e isole Canarie (Spagna). Questo sostegno mira a ridurre gli ostacoli derivanti dalla lontananza geografica di tali regioni.

Aiuti di Stato a finalità regionale

01-11-2017

Gli aiuti di Stato a finalità regionale hanno lo scopo di sostenere lo sviluppo economico e la creazione di posti di lavoro nelle regioni europee più svantaggiate.

Gli aiuti di Stato a finalità regionale hanno lo scopo di sostenere lo sviluppo economico e la creazione di posti di lavoro nelle regioni europee più svantaggiate.

Programma Peace per l'Irlanda del nord

01-11-2017

Il programma PEACE dell'UE ha come obiettivo quello di sostenere la pace e la riconciliazione e di promuovere il progresso economico e sociale nell'Irlanda del Nord e nella regione di confine dell'Irlanda.

Il programma PEACE dell'UE ha come obiettivo quello di sostenere la pace e la riconciliazione e di promuovere il progresso economico e sociale nell'Irlanda del Nord e nella regione di confine dell'Irlanda.

Prossimi eventi

01-10-2019
Health threats from climate change: Scientific evidence for policy-making
Altro evento -
EPRS

Partner

Restare connessi

email update imageSistema di aggiornamento per e-mail

Il sistema di aggiornamento per e-mail, che invia le ultime informazioni direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica, ti permetterà di seguire tutte le persone e gli eventi legati al Parlamento, tra cui le ultime notizie riguardanti i deputati, i servizi di informazione o il Think Tank.

Potrai accedere al sistema da qualsiasi pagina del sito web del Parlamento. Per iscriverti e ricevere le notifiche relative al Think Tank, sarà sufficiente fornire l'indirizzo di posta elettronica, selezionare il tema che ti interessa, indicare con quale frequenza desideri ricevere le informazioni (quotidiana, settimanale o mensile) e confermare l'iscrizione facendo clic sul link che riceverai via mail.

RSS imageFlussi RSS

Segui tutte le notizie e gli aggiornamenti del sito del Parlamento grazie ai flussi RSS.

Per configurare il tuo flusso RSS, fai clic sul link qui sotto.