5

risultato/i

Parola(e)
Tipo di pubblicazione
Settore di intervento
Autore
Parole chiave
Data

Attuazione del quadro comune europeo per le lingue nei sistemi di istruzione europei

14-06-2013

Il presente studio si propone di analizzare il modo in cui il sistema della scuola dell'obbligo si misura con l'apprendimento delle lingue straniere. Prendendo in esame l'utilizzo del QCER per quanto concerne le procedure di esame, l'elaborazione dei programmi d'istruzione, la redazione dei libri scolastici e la formazione degli insegnanti, lo studio giunge alla conclusione che, malgrado spesso non siano stabiliti collegamenti tra gli esami e il QCER, l'approccio generale del QCER per l'apprendimento ...

Il presente studio si propone di analizzare il modo in cui il sistema della scuola dell'obbligo si misura con l'apprendimento delle lingue straniere. Prendendo in esame l'utilizzo del QCER per quanto concerne le procedure di esame, l'elaborazione dei programmi d'istruzione, la redazione dei libri scolastici e la formazione degli insegnanti, lo studio giunge alla conclusione che, malgrado spesso non siano stabiliti collegamenti tra gli esami e il QCER, l'approccio generale del QCER per l'apprendimento delle lingue risulta applicato, che i programmi d'insegnamento e i libri di testo tengono conto dell'uso della lingua in contesto e dei relativi indicatori di capacità e che la formazione dei docenti include riferimenti al QCER. Tuttavia, il QCER potrebbe trovare nuovo slancio per accrescere la propria efficacia.

Autore esterno

Simon Broek, Inge van den Ende (Panteia)

The EU and multilingualism

21-11-2011

Democracy, transparency and the commitment to promote cultural and linguistic diversity account for the EU's unique multilingual structure based on 23 official languages. As a result of successive enlargements, the multilingual challenge has reached a completely new dimension – in terms of size, complexity, and policy relevance.

Democracy, transparency and the commitment to promote cultural and linguistic diversity account for the EU's unique multilingual structure based on 23 official languages. As a result of successive enlargements, the multilingual challenge has reached a completely new dimension – in terms of size, complexity, and policy relevance.

Professional qualifications - Statistical background to the Green Paper

13-10-2011

A Green Paper on "Modernising the Professional Qualifications Directive" was published by the European Commission (EC) on 22 June 2011. The Directive aims to facilitate the free movement of professionals within the EU, regardless of the Member State in which they acquired their professional qualification. Updating the Directive is one of the twelve projects for 2012 in the Single Market Act, a series of measures adopted by the EC to boost the European economy and create jobs.

A Green Paper on "Modernising the Professional Qualifications Directive" was published by the European Commission (EC) on 22 June 2011. The Directive aims to facilitate the free movement of professionals within the EU, regardless of the Member State in which they acquired their professional qualification. Updating the Directive is one of the twelve projects for 2012 in the Single Market Act, a series of measures adopted by the EC to boost the European economy and create jobs.

Aumentare la partecipazione al programma ERASMUS

15-07-2010

Il presente studio analizza la portata delle difficoltà economiche e di altra natura che gli studenti europei devono affrontare quando prendono parte al programma Erasmus. I dati indicano che gli ostacoli principali variano significativamente da paese a paese, eccezion fatta per le questioni economiche, ovunque al primo posto tra le preoccupazioni degli studenti. La possibilità di partecipare al programma Erasmus è associata alla situazione socio-economica degli studenti ed è influenzata soprattutto ...

Il presente studio analizza la portata delle difficoltà economiche e di altra natura che gli studenti europei devono affrontare quando prendono parte al programma Erasmus. I dati indicano che gli ostacoli principali variano significativamente da paese a paese, eccezion fatta per le questioni economiche, ovunque al primo posto tra le preoccupazioni degli studenti. La possibilità di partecipare al programma Erasmus è associata alla situazione socio-economica degli studenti ed è influenzata soprattutto da preferenze individuali e da considerazioni in termini di costi-benefici, piuttosto che da questioni di disponibilità economica. Anche i problemi legati al riconoscimento dei crediti, nonché alle insufficienti conoscenze linguistiche degli studenti e agli impegni personali, frenano l'adesione al programma Erasmus.

Autore esterno

Hans Vossensteyn, Maarja Beerkens, Leon Cremonini - CHEPS, University of Twente (NL) - Barbara Besançon, Noor Focken, Bart Leurs, AEF (NL) - Andrew McCoshan, Neringa Mozuraityte, ECOTEC (UK) - Jeroen Huisman, Manuel Souto Otero, Paulo Charles Pimentel Bótas - ICHEM, University of Bath (UK) - Hans de Wit, University of Applied Sciences, Amsterdam (NL)

Multilinguismo : tra obiettivi politici e attuazione

15-09-2008

Il presente documento presenta i risultati di uno studio sul multilinguismo e la diversità linguistica, illustra gli esiti dello studio in relazione ai suoi obiettivi e al piano di lavoro e presenta i principali risultati ottenuti nonché una serie di raccomandazioni. L'obiettivo principale dello studio è valutare in che misura le agenzie e gli altri soggetti interessati dell'Unione europea e degli Stati membri abbiano sostenuto le iniziative volte a promuovere l'apprendimento delle lingue e la diversità ...

Il presente documento presenta i risultati di uno studio sul multilinguismo e la diversità linguistica, illustra gli esiti dello studio in relazione ai suoi obiettivi e al piano di lavoro e presenta i principali risultati ottenuti nonché una serie di raccomandazioni. L'obiettivo principale dello studio è valutare in che misura le agenzie e gli altri soggetti interessati dell'Unione europea e degli Stati membri abbiano sostenuto le iniziative volte a promuovere l'apprendimento delle lingue e la diversità culturale nel periodo che va dal 2004 ad oggi, nel contesto della comunicazione della Commissione dal titolo "Promuovere l'apprendimento delle lingue e la diversità linguistica: Piano d'azione 2004-2006" e della "Carta europea delle lingue regionali o minoritarie del Consiglio d'Europa".

Autore esterno

Joe Cullen, Clare Cullen,Véronique Maes and Gigliola Paviotti (MENON Network EEIG)

Prossimi eventi

20-11-2019
Europe's Future: Where next for EU institutional Reform?
Altro evento -
EPRS

Partner

Restare connessi

email update imageSistema di aggiornamento per e-mail

Il sistema di aggiornamento per e-mail, che invia le ultime informazioni direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica, ti permetterà di seguire tutte le persone e gli eventi legati al Parlamento, tra cui le ultime notizie riguardanti i deputati, i servizi di informazione o il Think Tank.

Potrai accedere al sistema da qualsiasi pagina del sito web del Parlamento. Per iscriverti e ricevere le notifiche relative al Think Tank, sarà sufficiente fornire l'indirizzo di posta elettronica, selezionare il tema che ti interessa, indicare con quale frequenza desideri ricevere le informazioni (quotidiana, settimanale o mensile) e confermare l'iscrizione facendo clic sul link che riceverai via mail.

RSS imageFlussi RSS

Segui tutte le notizie e gli aggiornamenti del sito del Parlamento grazie ai flussi RSS.

Per configurare il tuo flusso RSS, fai clic sul link qui sotto.