skip to content
 

Premio europeo Carlo Magno della gioventù (#ECYP2022)

Risiedi nell'Unione europea, hai un'età compresa tra i 16 e i 30 anni e stai lavorando a un progetto che contribuisce a trasformare l'Europa? Allora potresti essere il prossimo vincitore del premio europeo Carlo Magno della gioventù! Il premio sostiene progetti realizzati da giovani e che mirano a promuovere la cooperazione e la comprensione a livello europeo e internazionale. Presenta ora il tuo progetto, vinci fino a 7 500€ e ottieni il sostegno necessario per sviluppare ulteriormente la tua iniziativa.

Non si accettano più candidatureNon si accettano più candidature
Non si accettano più candidature

Il premio Carlo Magno della gioventù viene assegnato a progetti realizzati da giovani e che mirano a promuovere la comprensione a livello europeo e internazionale. Intende mettere in luce il lavoro quotidiano svolto da giovani di tutta Europa per rafforzare la democrazia europea e sostenere la loro partecipazione attiva alla costruzione del futuro dell'Europa. Istituito nel 2008, il premio è gestito congiuntamente dal Parlamento europeo e dalla Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana.

 

Calendario per il 2022

10 gennaio 2022: avvio del concorso

13 febbraio 2022: termine per la presentazione dei progetti

Marzo 2022: annuncio dei progetti vincitori a livello nazionale

Maggio 2022: cerimonia di premiazione ad Aquisgrana

 

Vincitori precedenti

Dal 2008 il premio europeo Carlo Magno della gioventù sostiene progetti stimolanti realizzati da giovani provenienti da tutta l'UE. Ogni anno giurie nazionali ed europee selezionano 27 progetti, uno per ciascuno Stato membro, e designano tre vincitori a livello europeo che vengono invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione ad Aquisgrana.

Scopri i progetti vincitori delle edizioni passate
 

Domande frequenti

La sezione "Domande frequenti" contiene tutte le risposte che stai cercando in merito al premio europeo Carlo Magno della gioventù e alla procedura di presentazione delle candidature.

"Domande frequenti"