Procedura : 2008/0158(CNS)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A6-0511/2008

Testi presentati :

A6-0511/2008

Discussioni :

Votazioni :

PV 13/01/2009 - 6.3
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P6_TA(2009)0003

RELAZIONE     *
PDF 140kWORD 57k
17.12.2008
PE 418.021v01-00 A6-0511/2008

sulla proposta di direttiva del Consiglio relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, alle scissioni parziali, ai conferimenti d’attivo ed agli scambi d’azioni concernenti società di Stati membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri (Versione codificata)

(COM(2008)0492 – C6‑0336/2008 – 2008/0158(CNS))

Commissione giuridica

Relatore: Diana Wallis

(Codificazione – articolo 80 del regolamento)

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 ALLEGATO: PARERE DEL GRUPPO CONSULTIVO DEI SERVIZI GIURIDICI DEL PARLAMENTO EUROPEO, DEL CONSIGLIO E DELLA COMMISSIONE
 PROCEDURA

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di direttiva del Consiglio relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, alle scissioni parziali, ai conferimenti d’attivo ed agli scambi d’azioni concernenti società di Stati membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri (Versione codificata)

(COM(2008)0492 – C6‑0336/2008 – 2008/0158(CNS))

(Procedura di consultazione – codificazione)

Il Parlamento europeo,

–   vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2008)0492),

–   visto l'articolo 94 del trattato CE, a norma del quale è stato consultato dal Consiglio (C6‑0336/2008),

–   visto l'accordo interistituzionale del 20 dicembre 1994 su un metodo di lavoro accelerato ai fini della codificazione ufficiale dei testi legislativi(1),

–   visti gli articoli 80 e 51 del suo regolamento,

–   vista la relazione della commissione giuridica (A6‑0511/2008),

A. considerando che, secondo il gruppo consultivo dei servizi giuridici del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione, la proposta in questione si limita ad una mera codificazione dei testi esistenti, senza modificazioni sostanziali,

1.  approva la proposta della Commissione quale adattata alle raccomandazioni del gruppo consultivo dei servizi giuridici del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione.

(1)

GU C 102 del 4.4.1996, pag. 2.


ALLEGATO: PARERE DEL GRUPPO CONSULTIVO DEI SERVIZI GIURIDICI DEL PARLAMENTO EUROPEO, DEL CONSIGLIO E DELLA COMMISSIONE

 

 

 

GRUPPO CONSULTIVO

DEI SERVIZI GIURIDICI

 

Bruxelles, 31 ottobre 2008

PARERE

ALL'ATTENZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO

DELLA COMMISSIONE

Proposta di direttiva del Consiglio relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, alle scissioni parziali, ai conferimenti d'attivo ed agli scambi d'azioni concernenti società di Stati membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri

(COM(2008) 492 definitivo del 29.7.2008 - 2008/0158(CNS))

Visto l'accordo interistituzionale del 20 dicembre 1994 su un metodo di lavoro accelerato ai fini della codificazione ufficiale dei testi legislativi, e visto in particolare il punto 4 di detto accordo, il gruppo consultivo composto dai servizi giuridici del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione si è riunito l'8 settembre 2008 per esaminare, tra l'altro, la proposta di direttiva in oggetto, presentata dalla Commissione.

Nel corso dell'esame(1) della proposta di direttiva del Consiglio volta a codificare la direttiva 90/434/CEE del Consiglio, del 23 luglio 1990, relativa al regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, alle scissioni parziali, ai conferimenti d'attivo ed agli scambi d'azioni concernenti società di Stati Membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri, il gruppo consultivo ha constatato di comune accordo quanto segue:

1) Al considerando 11, la prima frase (che nel testo della proposta recita "La decisione della SE o della SCE di riorganizzare la sua attività mediante un trasferimento della sede sociale non dovrebbe essere ostacolata da norme fiscali") andrebbe sostituita con la frase seguente: "La decisione della SE o della SCE di riorganizzare la sua attività mediante un trasferimento della sede sociale non dovrebbe essere ostacolata da norme fiscali discriminatorie, né da restrizioni, svantaggi o distorsioni derivanti da disposizioni fiscali nazionali incompatibili con il diritto comunitario".

2) All'allegato I, lettera m), l'aggiunta della parola greca «εταιρείες» dovrebbe figurare tra due marcatori.

Sulla base dell'esame della proposta, il gruppo consultivo ha pertanto concluso di comune accordo che la proposta si limita a una mera codificazione dei testi esistenti, senza modificazioni sostanziali.

C. PENNERA                                  J.-C. PIRIS                           C.F. DURAND           Giureconsulto

        Giureconsulto      f.f. di Direttore generale

(1)

Il gruppo consultivo disponeva di 22 versioni linguistiche della proposta e ha lavorato sulla base della versione francese, che è la versione originale del testo in esame.


PROCEDURA

Titolo

Regime fiscale comune da applicare alle fusioni, alle scissioni, alle scissioni parziali, ai conferimenti d’attivo ed agli scambi d’azioni concernenti società di Stati membri diversi e al trasferimento della sede sociale di una SE e di una SCE tra Stati membri (Versione codificata)

Riferimenti

(COM(2008)0492 – C6 0336/2008 – 2008/0158(CNS))

Consultazione del PE

29.9.2008

Commissione competente per il merito

  Annuncio in Aula

JURI9.10.2008

 

Relatore

  Nomina

Diana Wallis

25.6.2008

Approvazione

15.12.2008

Note legali - Informativa sulla privacy