Procedura : 2014/2163(BUD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0072/2014

Testi presentati :

A8-0072/2014

Discussioni :

PV 16/12/2014 - 14
CRE 16/12/2014 - 14

Votazioni :

PV 17/12/2014 - 10.10
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2014)0095

RELAZIONE     
PDF 129kWORD 54k
15.12.2014
PE 541.423v03-00 A8-0072/2014

concernente la posizione del Consiglio sul progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 dell'Unione europea per l'esercizio 2014, sezione III – Commissione

(16744/2014 – C8‑0292/2014 – 2014/2163(BUD))

Commissione per i bilanci

Relatore: Gérard Deprez

PROPOSTA DI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 ESITO DELLA VOTAZIONE FINALE IN COMMISSIONE

PROPOSTA DI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

concernente la posizione del Consiglio sul progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 dell'Unione europea per l'esercizio 2014, sezione III – Commissione

(16744/2014 – C8‑0292/2014 – 2014/2163(BUD))

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 314 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–       visto l'articolo 106 bis del trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica,

–       visto il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione e che abroga il regolamento (CE, Euratom) n. 1605/2002(1) del Consiglio, in particolare l'articolo 41,

–       visto il bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2014, definitivamente adottato il 20 novembre 2013(2),

–       visto il regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013 del Consiglio, del 2 dicembre 2013, che stabilisce il quadro finanziario pluriennale per il periodo 2014-2020(3),

–       visto l'accordo interistituzionale del 2 dicembre 2013 tra il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione sulla disciplina di bilancio, sulla cooperazione in materia di bilancio e sulla sana gestione finanziaria(4),

–       visto il progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 adottato dalla Commissione il 17 ottobre 2014 (COM(2014)0650),

–       viste le conclusioni congiunte del Parlamento e del Consiglio dell'8 dicembre 2014,

–       vista la posizione sul progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 adottata dal Consiglio il 12 dicembre 2014 e trasmessa al Parlamento europeo lo stesso giorno (16744/2014 – C8‑0292/2014),

–       visti gli articoli 88 e 91 del suo regolamento,

–       vista la relazione della commissione per i bilanci (A8-0072/2014),

A.     considerando che il progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 si riferisce alla mobilitazione del Fondo di solidarietà dell'Unione europea (FSUE) per un importo pari a 79 726 440 EUR in stanziamenti d'impegno e di pagamento in relazione alle inondazioni che hanno colpito la Serbia e la Croazia nel maggio 2014 e la Bulgaria nel giugno 2014;

B.     considerando che il progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014 è inteso a iscrivere formalmente tale adeguamento nel bilancio 2014;

1.      prende atto del progetto di bilancio rettificativo (PBR) n. 7/2014 quale presentato dalla Commissione;

2.      sottolinea l'urgenza di sbloccare l'assistenza finanziaria del FSUE destinata ai paesi colpiti da questa calamità naturale;

3.      sottolinea che la carenza di stanziamenti di pagamento per il 2014, che costituisce il motivo alla base della presentazione del PBR n. 3/2014 e della relativa proposta della Commissione di mobilitare il margine per imprevisti, esclude a priori la possibilità di trovare le risorse per il PBR n. 7/2014 mediante riassegnazione;

4.      condivide le conclusioni congiunte del Parlamento e del Consiglio dell'8 dicembre 2014 al fine di approvare gli stanziamenti d'impegno supplementari pari a 80 milioni di EUR nel bilancio 2014 e trasferire le corrispondenti esigenze di pagamento al bilancio 2015;

5.      approva la posizione del Consiglio sul progetto di bilancio rettificativo n. 7/2014;

6.      incarica il suo Presidente di constatare che il bilancio rettificativo n. 6/2014 è definitivamente adottato e di provvedere alla sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea;

7.      incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio e alla Commissione e ai parlamenti nazionali.

(1)

GU L 298 del 26.10.2012, pag. 1.

(2)

GU L 51 del 20.2.2014, pag. 1.

(3)

GU L 347 del 20.12.2013, pag. 884.

(4)

GU C 373 del 20.12.2013, pag. 1.


ESITO DELLA VOTAZIONE FINALE IN COMMISSIONE

Approvazione

15.12.2014

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

33

1

1

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Jean Arthuis, Richard Ashworth, Reimer Böge, Lefteris Christoforou, Jean-Paul Denanot, Gérard Deprez, José Manuel Fernandes, Eider Gardiazabal Rubial, Jens Geier, Iris Hoffmann, Monika Hohlmeier, Bernd Kölmel, Zbigniew Kuźmiuk, Vladimír Maňka, Sophie Montel, Clare Moody, Siegfried Mureşan, Victor Negrescu, Jan Olbrycht, Younous Omarjee, Pina Picierno, Paul Rübig, Petri Sarvamaa, Patricija Šulin, Eleftherios Synadinos, Isabelle Thomas, Inese Vaidere, Monika Vana, Daniele Viotti

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Tamás Deutsch, Pablo Echenique, Ernest Maragall, Andrej Plenković, Sergei Stanishev, Nils Torvalds

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy