Procedura : 2016/0229(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0329/2016

Testi presentati :

A8-0329/2016

Discussioni :

Votazioni :

PV 01/12/2016 - 6.1
CRE 01/12/2016 - 6.1
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2016)0457

RELAZIONE     ***I
PDF 354kWORD 52k
14.11.2016
PE 593.991v01-00 A8-0329/2016

sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante modifica del regolamento (UE) n. 952/2013, che istituisce il codice doganale dell'Unione, per quanto riguarda le merci che sono uscite temporaneamente dal territorio doganale dell'Unione per via marittima o aerea

(COM(2016)0477 – C8-0328/2016 – 2016/0229(COD))

Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori

Relatore: Maria Grapini

(Procedura semplificata – articolo 50, paragrafo 1, del regolamento)

ERRATA/ADDENDA
PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 MOTIVAZIONE
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante modifica del regolamento (UE) n. 952/2013, che istituisce il codice doganale dell'Unione, per quanto riguarda le merci che sono uscite temporaneamente dal territorio doganale dell'Unione per via marittima o aerea

(COM(2016)0477 – C8-0328/2016– 2016/0229(COD))

(Procedura legislativa ordinaria: prima lettura)

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio (COM(2016)0477),

–  visti l'articolo 294, paragrafo 2, e l'articolo 207 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma dei quali la proposta gli è stata presentata dalla Commissione (C8-0328/2016),

–  visto l'articolo 294, paragrafo 3, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 59 del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori (A8-0329/2016),

1.  adotta la sua posizione in prima lettura facendo propria la proposta della Commissione;

2.  chiede alla Commissione di presentargli nuovamente la proposta qualora intenda modificarla sostanzialmente o sostituirla con un nuovo testo;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai parlamenti nazionali.


MOTIVAZIONE

La piena entrata in vigore, il 1º maggio 2016, delle disposizioni del regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 ottobre 2013, che istituisce il codice doganale dell'Unione, e i successivi atti delegati e di esecuzione hanno messo in luce alcune carenze nella sua elaborazione.

In virtù dell'attuale articolo 136, le autorità competenti degli Stati membri non dispongono di una base giuridica per applicare disposizioni concernenti:

·la presentazione della dichiarazione sommaria di entrata,

·la notifica dell'arrivo di una nave marittima o di un aeromobile,

·il trasporto e la presentazione delle merci in dogana al momento dello scarico o del trasbordo,

·l'attesa di un'autorizzazione prima di scaricare o trasbordare le merci,

·la custodia temporanea.

Tali disposizioni si applicano nel caso concreto delle merci che sono temporaneamente uscite dal territorio doganale dell'Unione circolando in linea diretta tra due punti di tale territorio per via marittima o aerea senza scalo fuori dall'Unione.

In assenza di una base giuridica chiara per esigere la presentazione delle merci alle autorità doganali, queste ultime vedono di fatto ostacolate le loro funzioni di vigilanza doganale, nella misura in cui non sono in grado di:

·riscuotere correttamente i dazi all'importazione e gli altri oneri,

·applicare correttamente le misure di carattere non fiscale, come i controlli sanitari,

·individuare i rischi legati alle merci in arrivo nei loro porti o aeroporti.

L'attuale proposta di modifica dell'articolo 136 mira a colmare questa lacuna e, in tal modo, a garantire la parità di trattamento delle merci e a ripristinare la base giuridica stabilita precedentemente dal vecchio codice doganale.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Istituzione del codice doganale dell'Unione, per quanto riguarda le merci che sono uscite temporaneamente dal territorio doganale dell'Unione per via marittima o aerea

Riferimenti

COM(2016)0477 – C8-0328/2016 – 2016/0229(COD)

Presentazione della proposta al PE

19.7.2016

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

IMCO

12.9.2016

 

 

 

Commissioni competenti per parere

       Annuncio in Aula

INTA

12.9.2016

 

 

 

Pareri non espressi

       Decisione

INTA

31.8.2016

 

 

 

Relatori

       Nomina

Maria Grapini

26.9.2016

 

 

 

Procedura semplificata - decisione

26.9.2016

Deposito

14.11.2016

Note legali - Informativa sulla privacy