Procedura : 2016/0252(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0254/2017

Testi presentati :

A8-0254/2017

Discussioni :

Votazioni :

PV 12/09/2017 - 7.4

Testi approvati :

P8_TA(2017)0319

RACCOMANDAZIONE     ***
PDF 375kWORD 54k
13.7.2017
PE 592.314v02-00 A8-0254/2017

concernente il progetto di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo tra l'Unione europea e l'Islanda relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari

(11782/2016 – C8-0123/2017 – 2016/0252(NLE))

Commissione per il commercio internazionale

Relatore: David Borrelli

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 MOTIVAZIONE
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO
 VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

concernente il progetto di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo tra l'Unione europea e l'Islanda relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari

(11782/2016 – C8-0123/2017 – 2016/0252(NLE))

(Approvazione)

Il Parlamento europeo,

–  visto il progetto di decisione del Consiglio (11782/2016),

–  visto l'accordo tra l'Unione europea e l'Islanda relativo alla protezione delle indicazioni geografiche per i prodotti agricoli e alimentari (12124/2016),

–  vista la richiesta di approvazione presentata dal Consiglio a norma dell'articolo 207, paragrafo 4, primo comma, dell'articolo 218, paragrafo 6, secondo comma, lettera a), punto v), e dell'articolo 218, paragrafo 7, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (C8-0123/2017),

–  visti l'articolo 99, paragrafi 1 e 4, nonché l'articolo 108, paragrafo 7, del suo regolamento,

–  vista la raccomandazione della commissione per il commercio internazionale (A8-0254/2017),

1.  dà la sua approvazione alla conclusione dell'accordo;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai governi e ai parlamenti degli Stati membri e dell'Islanda.


MOTIVAZIONE

L'Unione europea e l'Islanda sono firmatari dell'accordo sullo Spazio economico europeo (accordo SEE) che prevede la libera circolazione delle merci, eccezion fatta per i prodotti agricoli e della pesca. L'articolo 19 dell'accordo SEE contiene disposizioni in materia di commercio di prodotti agricoli e l'accordo bilaterale UE-Islanda del 2007 sulle preferenze commerciali, che le parti hanno negoziato sulla base di tale articolo, prevede l'impegno a promuovere il commercio di prodotti con indicazioni geografiche (IG).

I negoziati UE-Islanda in materia di IG sono stati condotti dal 4 luglio al 17 settembre in parallelo ai negoziati UE-Islanda sull'ulteriore liberalizzazione degli scambi commerciali di prodotti agricoli. Ai sensi dell'accordo negoziato sulle IG, 1 150 prodotti alimentari IG dell'UE, vale a dire tutte le IG dell'UE in vigore al momento dei negoziati, saranno protetti in Islanda. L'Islanda non ha ancora registrato alcuna indicazione geografica protetta: tuttavia, l'accordo prevede un meccanismo per l'aggiornamento dell'elenco delle indicazioni geografiche e l'inclusione di nuove indicazioni geografiche in una fase successiva attraverso un iter del comitato misto. I negoziati di questo accordo prevedevano che l'Islanda dovesse adottare una nuova legislazione nel settore.

L'accordo non si applica ai vini, ai prodotti vitivinicoli aromatizzati e alle bevande spiritose in quanto l'accordo SEE prevede già il riconoscimento reciproco e la protezione delle indicazioni geografiche per questi prodotti.

La conclusione dell'accordo in materia di indicazione geografica con l'Islanda si inserisce nella strategia globale dell'UE di promuovere la produzione e il consumo dei prodotti dell'UE con indicazioni geografiche. La conclusione di questo accordo esprime l'interesse di entrambe le parti a promuovere e sviluppare il commercio di prodotti agricoli di qualità.

Nell'ambito del presente accordo, i prodotti alimentari con IG dell'UE otterranno, in Islanda, lo stesso livello di protezione di cui godono nel resto dell'UE. Le indicazioni geografiche sono protette contro:

•  qualsiasi uso commerciale diretto o indiretto;

•  qualsiasi usurpazione, imitazione o evocazione del prodotto;

•  qualsiasi altra indicazione falsa o ingannevole relativa alla provenienza, all'origine, alla natura o alle qualità essenziali del prodotto e

•  qualsiasi altra pratica che possa trarre in inganno il consumatore sulla vera origine del prodotto.

A norma dell'articolo 218, paragrafo 6, del TFUE, è necessaria l'approvazione del Parlamento europeo affinché il Consiglio adotti una decisione di conclusione dell'accordo.

Alla luce di quanto sopra esposto, il relatore raccomanda che il Parlamento approvi la conclusione dell'accordo.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Accordo tra l’Unione europea e l’Islanda relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari

Riferimenti

11782/2016 – C8-0123/2017 – COM(2016)05232016/0252(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

29.3.2017

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

INTA

6.4.2017

 

 

 

Commissioni competenti per parere

       Annuncio in Aula

AGRI

6.4.2017

 

 

 

Pareri non espressi

       Decisione

AGRI

29.9.2016

 

 

 

Relatori

       Nomina

David Borrelli

12.10.2016

 

 

 

Esame in commissione

20.6.2017

 

 

 

Approvazione

11.7.2017

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

37

0

1

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

William (The Earl of) Dartmouth, Maria Arena, Tiziana Beghin, David Campbell Bannerman, Daniel Caspary, Salvatore Cicu, Santiago Fisas Ayxelà, Eleonora Forenza, Karoline Graswander-Hainz, Heidi Hautala, Yannick Jadot, Jude Kirton-Darling, Bernd Lange, David Martin, Emma McClarkin, Anne-Marie Mineur, Sorin Moisă, Franz Obermayr, Artis Pabriks, Franck Proust, Godelieve Quisthoudt-Rowohl, Inmaculada Rodríguez-Piñero Fernández, Tokia Saïfi, Marietje Schaake, Helmut Scholz, Joachim Schuster, Joachim Starbatty, Adam Szejnfeld, Hannu Takkula, Iuliu Winkler

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Dita Charanzová, Edouard Ferrand, Agnes Jongerius, Sajjad Karim, Gabriel Mato, Georg Mayer, Fernando Ruas, Jarosław Wałęsa

Deposito

14.7.2017


VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

37

+

ALDE

Dita Charanzová, Marietje Schaake, Hannu Takkula

ECR

David Campbell Bannerman, Sajjad Karim, Emma McClarkin, Joachim Starbatty

EFDD

William (The Earl of) Dartmouth, Tiziana Beghin

ENF

Edouard Ferrand, Georg Mayer, Franz Obermayr

GUE/NGL

Eleonora Forenza, Anne-Marie Mineur, Helmut Scholz

PPE

Daniel Caspary, Salvatore Cicu, Santiago Fisas Ayxelà, Gabriel Mato, Artis Pabriks, Franck Proust, Godelieve Quisthoudt-Rowohl, Fernando Ruas, Tokia Saïfi, Adam Szejnfeld, Jarosław Wałęsa, Iuliu Winkler

S&D

Maria Arena, Karoline Graswander-Hainz, Agnes Jongerius, Jude Kirton-Darling, Bernd Lange, David Martin, Sorin Moisă, Inmaculada Rodríguez-Piñero Fernández, Joachim Schuster

Verts/ALE

Yannick Jadot

0

-

 

 

1

0

Verts/ALE

Heidi Hautala

Significato dei simboli utilizzati:

+  :  favorevoli

-  :  contrari

0  :  astenuti

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy