Procedura : 2020/0903(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A9-0011/2020

Testi presentati :

A9-0011/2020

Discussioni :

Votazioni :

Testi approvati :

P9_TA(2020)0021

<Date>{27/01/2020}27.1.2020</Date>
<NoDocSe>A9-0011/2020</NoDocSe>
PDF 142kWORD 45k

<TitreType>RELAZIONE</TitreType>

<Titre>sulla proposta di nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico</Titre>

<DocRef>(N9-0005/2020 – C9-0010/2020 – 2020/0903(NLE))</DocRef>


<Commission>{ECON}Commissione per i problemi economici e monetari</Commission>

Relatrice: <Depute>Irene Tinagli</Depute>

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico

(N9-0005/2020 – C9-0010/2020 – 2020/0903(NLE))

(Approvazione)

Il Parlamento europeo,

 vista la proposta della Commissione del 14 gennaio 2020 relativa alla nomina di Jesús Saurina a membro del Comitato di risoluzione unico (C9-0010/2020),

 visto l'articolo 56, paragrafo 6, del regolamento (UE) n. 806/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 luglio 2014, che fissa norme e una procedura uniformi per la risoluzione degli enti creditizi e di talune imprese di investimento nel quadro del meccanismo di risoluzione unico e del Fondo di risoluzione unico e che modifica il regolamento (UE) n. 1093/2010[1],

 vista la sua risoluzione del 14 marzo 2019 sull'equilibrio di genere nelle nomine di candidati a incarichi nel settore degli affari economici e monetari a livello dell'Unione europea[2],

 vista la sua risoluzione del 16 gennaio 2020 sulle istituzioni e gli organi dell'Unione economica e monetaria: prevenire i conflitti di interesse dopo una carica pubblica[3],

 visto l'articolo 131 del suo regolamento,

 vista la relazione della commissione per i problemi economici e monetari (A9‑0011/2020),

A. considerando che l'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014 stabilisce che i membri del Comitato di risoluzione unico di cui all'articolo 43, paragrafo 1, lettera b), di detto regolamento devono essere designati in base ai meriti, alle competenze, alla conoscenza delle questioni bancarie e finanziarie, nonché all'esperienza in materia di vigilanza e regolamentazione finanziaria e di risoluzione bancaria;

B. considerando che il Parlamento deplora che tutti i candidati fossero uomini, nonostante gli obblighi di cui all'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014 e i numerosi appelli del Parlamento a rispettare l'equilibrio di genere all'atto della presentazione di un elenco di candidati; che il Parlamento deplora che le donne continuino a essere sottorappresentate nelle posizioni dirigenziali nel settore dei servizi bancari e finanziari e chiede che l'equilibrio di genere sia rispettato per la prossima nomina; che tutte le istituzioni e gli organi dell'Unione europea e nazionali dovrebbero attuare misure concrete per garantire l'equilibrio di genere;

C. considerando che, a norma dell'articolo 56, paragrafo 6, del regolamento (UE) n. 806/2014, la Commissione ha adottato il 13 novembre 2019 un elenco dei candidati selezionati per la nomina a membro del Comitato di risoluzione unico di cui all'articolo 43, paragrafo 1, lettera b), del medesimo regolamento;

D. considerando che, a norma dell'articolo 56, paragrafo 6, del regolamento (UE) n. 806/2014, la Commissione ha fornito al Parlamento l'elenco dei candidati selezionati;

E. considerando che il 14 gennaio 2020 la Commissione ha adottato una proposta relativa alla nomina di Jesús Saurina a membro del Comitato e direttore per la pianificazione e le decisioni in materia di risoluzione del Comitato di risoluzione unico e ha trasmesso tale proposta al Parlamento;

F. considerando che la commissione per i problemi economici e monetari ha proceduto alla valutazione delle qualifiche del candidato proposto per le funzioni di membro del Comitato di risoluzione unico, segnatamente in relazione alle condizioni di cui all'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014;

G. considerando che il 22 gennaio 2020 la commissione per i problemi economici e monetari ha proceduto all'audizione di Jesús Saurina, nel corso della quale il candidato ha rilasciato una dichiarazione preliminare e ha risposto alle domande rivoltegli dai membri della commissione;

1. approva la proposta della Commissione relativa alla nomina di Jesús Saurina a membro del Comitato di risoluzione unico per un periodo di cinque anni;

2. incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione, nonché ai governi degli Stati membri.

 


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico

Riferimenti

N9-0005/2020 – C9-0010/2020 – 2020/0903(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

14.1.2020

 

 

 

Commissione competente per il merito

 Annuncio in Aula

ECON

 

 

 

 

Relatori

 Nomina

Irene Tinagli

14.1.2020

 

 

 

Esame in commissione

22.1.2020

 

 

 

Approvazione

23.1.2020

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

43

5

4

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Marek Belka, Stefan Berger, Gilles Boyer, Engin Eroglu, Markus Ferber, Jonás Fernández, Frances Fitzgerald, José Manuel García-Margallo y Marfil, Luis Garicano, Sven Giegold, Neena Gill, Valentino Grant, José Gusmão, Enikő Győri, Eero Heinäluoma, Danuta Maria Hübner, Stasys Jakeliūnas, Herve Juvin, Othmar Karas, Billy Kelleher, Philippe Lamberts, Aušra Maldeikienė, Costas Mavrides, Siegfried Mureşan, Luděk Niedermayer, Dimitrios Papadimoulis, Piernicola Pedicini, Lídia Pereira, Sirpa Pietikäinen, Dragoş Pîslaru, Luisa Porritt, Antonio Maria Rinaldi, Robert Rowland, Alfred Sant, Martin Schirdewan, Joachim Schuster, Molly Scott Cato, Pedro Silva Pereira, Ernest Urtasun, Inese Vaidere, Johan Van Overtveldt, Stéphanie Yon-Courtin

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Francesca Donato, Martin Hlaváček, Eugen Jurzyca, Fulvio Martusciello, Bogdan Rzońca, Julie Ward

Supplenti (art. 209, par. 7) presenti al momento della votazione finale

César Luena, Cristina Maestre Martín De Almagro, Rob Rooken, Anna Zalewska

Deposito

27.1.2020

 

 

[1] GU L 225 del 30.7.2014, pag. 1.

[2] Testi approvati, P8_TA(2019)0211.

[3] Testi approvati, P9_TA(2020)0017.

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2020Note legali - Informativa sulla privacy