Procedura : 2020/0906(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A9-0152/2020

Testi presentati :

A9-0152/2020

Discussioni :

Votazioni :

PV 15/09/2020 - 2

Testi approvati :

P9_TA(2020)0207

<Date>{11/09/2020}11.9.2020</Date>
<NoDocSe>A9-0152/2020</NoDocSe>
PDF 147kWORD 45k

<TitreType>RELAZIONE</TitreType>

<Titre>sulla proposta di nomina del presidente del comitato di vigilanza delle CCP dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati</Titre>

<DocRef>(N9-0041/2020 – C9-0276/2020 – 2020/0906(NLE))</DocRef>


<Commission>{ECON}Commissione per i problemi economici e monetari</Commission>

Relatrice: <Depute>Irene Tinagli</Depute>

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di nomina del presidente del comitato di vigilanza delle CCP dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati

(N9-0041/2020 – C9-0276/2020 – 2020/0906(NLE))

(Approvazione)

Il Parlamento europeo,

 vista la proposta del consiglio delle autorità di vigilanza dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati in data 27 agosto 2020 (C9-0276/2020),

 visto l'articolo 41 del regolamento (UE) n. 1095/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 novembre 2010, che istituisce l'Autorità europea di vigilanza (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati), modifica la decisione n. 716/2009/CE e abroga la decisione 2009/77/CE della Commissione[1],

 visto l'articolo 24 bis, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 648/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 luglio 2012, sugli strumenti derivati OTC, le controparti centrali e i repertori di dati sulle negoziazioni[2],

 vista la sua risoluzione del 14 marzo 2019 sull'equilibrio di genere nelle nomine di candidati a incarichi nel settore degli affari economici e monetari a livello dell'Unione europea[3],

 vista la sua risoluzione del 16 gennaio 2020 sulle istituzioni e gli organi dell'Unione economica e monetaria: prevenire i conflitti di interesse dopo una carica pubblica[4],

 visto l'articolo 131 del suo regolamento,

 vista la relazione della commissione per i problemi economici e monetari (A9-0152/2020),

A. considerando che il 27 agosto 2020 il consiglio delle autorità di vigilanza dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, al termine di una procedura di selezione aperta, ha proposto di nominare Klaus Löber quale presidente del comitato di vigilanza delle CCP, conformemente all'articolo 24 bis, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 648/2012;

B. considerando che il 2 settembre 2020 la commissione per i problemi economici e monetari ha proceduto all'audizione di Klaus Löber, nel corso della quale il candidato ha rilasciato una dichiarazione preliminare e ha risposto alle domande rivoltegli dai membri della commissione;

1. approva la nomina di Klaus Löber a presidente del comitato di vigilanza delle CCP dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati;

2. incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio e alla Commissione nonché all'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati e ai governi degli Stati membri.

 


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Nomina del presidente del comitato di vigilanza delle CCP

Riferimenti

N9-0041/2020 – C9-0276/2020 – 2020/0906(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

27.8.2020

 

 

 

Commissione competente per il merito

 Annuncio in Aula

ECON

 

 

 

 

Relatori

 Nomina

Irene Tinagli

28.7.2020

 

 

 

Esame in commissione

2.9.2020

 

 

 

Approvazione

10.9.2020

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

43

2

8

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Isabel Benjumea Benjumea, Stefan Berger, Francesca Donato, Derk Jan Eppink, Engin Eroglu, Jonás Fernández, Frances Fitzgerald, José Manuel García-Margallo y Marfil, Luis Garicano, Sven Giegold, Valentino Grant, Claude Gruffat, José Gusmão, Enikő Győri, Eero Heinäluoma, Danuta Maria Hübner, Stasys Jakeliūnas, Billy Kelleher, Ondřej Kovařík, Georgios Kyrtsos, Aurore Lalucq, Jörg Meuthen, Csaba Molnár, Siegfried Mureşan, Caroline Nagtegaal, Luděk Niedermayer, Lefteris Nikolaou-Alavanos, Dimitrios Papadimoulis, Piernicola Pedicini, Lídia Pereira, Kira Marie Peter-Hansen, Sirpa Pietikäinen, Dragoș Pîslaru, Evelyn Regner, Antonio Maria Rinaldi, Alfred Sant, Ralf Seekatz, Pedro Silva Pereira, Ernest Urtasun, Inese Vaidere, Johan Van Overtveldt, Stéphanie Yon-Courtin, Marco Zanni, Roberts Zīle

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Damien Carême, Christian Doleschal, Eugen Jurzyca, Chris MacManus, Margarida Marques, Eva Maydell, Pina Picierno, Stéphane Séjourné

Supplenti (art. 209, par. 7) presenti al momento della votazione finale

Domènec Ruiz Devesa

Deposito

11.9.2020

 

 

[1] GU L 331 del 15.12.2010, pag. 84.

[2] GU L 201 del 27.7.2012, pag. 1.

[3] Testi approvati, P8_TA(2019)0211.

[4] Testi approvati, P9_TA(2020)0017.

Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2020Note legali - Informativa sulla privacy