Procedura : 2020/0150(CNS)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A9-0156/2020

Testi presentati :

A9-0156/2020

Discussioni :

Votazioni :

Testi approvati :

P9_TA(2020)0245

<Date>{08/09/2020}8.9.2020</Date>
<NoDocSe>A9‑0156/2020</NoDocSe>
PDF 158kWORD 47k

<TitreType>RELAZIONE</TitreType>     <RefProcLect>*</RefProcLect>

<Titre>sulla proposta di decisione del Consiglio che autorizza la Francia ad applicare un'aliquota ridotta di determinate imposte indirette sul rum "tradizionale" prodotto in Guadalupa, nella Guyana francese, in Martinica e nella Riunione</Titre>

<DocRef>(COM(2020)0332 – C9-0217/2020 – 2020/0150(CNS))</DocRef>


<Commission>{REGI}Commissione per lo sviluppo regionale</Commission>

Relatore: <Depute>Younous Omarjee</Depute>

(Procedura semplificata – articolo 52, paragrafo 1, del regolamento)

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 MOTIVAZIONE
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di decisione del Consiglio che autorizza la Francia ad applicare un'aliquota ridotta di determinate imposte indirette sul rum "tradizionale" prodotto in Guadalupa, nella Guyana francese, in Martinica e nella Riunione

(COM(2020)0332 – C9-0217/2020 – 2020/0150(CNS))

(Procedura legislativa speciale – consultazione)

Il Parlamento europeo,

 vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2020)0332),

 visto l'articolo 349 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma del quale è stato consultato dal Consiglio (C9-0217/2020),

 visto l'articolo 82 del suo regolamento,

 vista la relazione della commissione per lo sviluppo regionale (A9‑0156/2020),

1. approva la proposta della Commissione;

2. invita il Consiglio ad informarlo qualora intenda discostarsi dal testo approvato dal Parlamento;

3. chiede al Consiglio di consultarlo nuovamente qualora intenda modificare sostanzialmente il testo approvato dal Parlamento;

4. incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio, alla Commissione e ai parlamenti nazionali.


 

MOTIVAZIONE

A. Contesto giuridico

 

L'articolo 349 TFUE permette di concedere deroghe alle norme dell'UE nelle regioni ultraperiferiche al fine di compensare in parte i vincoli permanenti e combinati che incidono sul loro sviluppo economico e sociale. La presente proposta prevede l'applicazione di misure specifiche nel settore della tassazione del rum per la durata del prossimo quadro finanziario pluriennale (2021-2027).

 

B. Campo d'applicazione della deroga fiscale

 

Gli articoli 1 e 3 della decisione proposta consentirebbero alla Francia di ridurre le accise e i contributi previdenziali sul rum "tradizionale" prodotto in Guadalupa, nella Guyana francese, in Martinica e nella Riunione e venduto nella Francia continentale, fino al 50 % rispetto all'aliquota normale. Questo regime esiste dal 1923, in varie forme, per compensare parzialmente i maggiori costi di produzione dell'industria locale dell'alcol. Lo svantaggio concorrenziale degli operatori economici delle regioni ultraperiferiche francesi è dovuto alla grande distanza, all'insularità, alla superficie ridotta, alle difficili condizioni topografiche e climatiche e alla dipendenza economica da alcuni prodotti, in particolare la catena di valore canna-zucchero-rum, fattori che danneggiano gravemente lo sviluppo economico di queste regioni.

 

C. Definizione delle bevande spiritose coperte

 

Il rum che rientra nell'ambito di applicazione della deroga è definito all'articolo 2: il rum deve avere un titolo alcolometrico uguale o superiore al 40 % e la canna da zucchero utilizzata come materia prima deve essere di origine locale. Per questo motivo la deroga si applica solo alle quattro regioni ultraperiferiche citate. Mayotte e Saint-Martin non producono canna da zucchero e quindi non producono rum. L'articolo 3 fissa inoltre un contingente annuale per la produzione massima che può beneficiare della deroga.

 

D. Rendicontazione

 

La decisione crea l'obbligo per la Francia di riferire in merito all'attuazione e all'impatto della deroga.

 

E. Valutazione del relatore

 

Il relatore ritiene che tale deroga alle norme fiscali sia giustificata dal suo ambito di applicazione estremamente limitato e dalle difficoltà economiche inerenti alla produzione nelle regioni ultraperiferiche e sia pienamente conforme all'articolo 349. Propone pertanto che la proposta di decisione sia approvata dal Parlamento senza modifiche, conformemente alla procedura semplificata di cui all'articolo 52 (1) del regolamento.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Proposta di decisione del Consiglio che autorizza la Francia ad applicare un’aliquota ridotta di determinate imposte indirette sul rum “tradizionale” prodotto in Guadalupa, nella Guyana francese, in Martinica e nella Riunione

Riferimenti

COM(2020)0332 – C9-0217/2020 – 2020/0150(CNS)

Consultazione del PE

4.8.2020

 

 

 

Commissione competente per il merito

 Annuncio in Aula

REGI

14.9.2020

 

 

 

Relatori

 Nomina

Younous Omarjee

17.8.2020

 

 

 

Procedura semplificata - decisione

7.9.2020

Approvazione

7.9.2020

 

 

 

Deposito

18.9.2020

 

 

Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2020Note legali - Informativa sulla privacy