PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 107kWORD 47k
19.11.2014
PE538.990v01-00
 
B8-0267/2014

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla potenziale nocività per la salute delle emissioni WiFi


Nicola Caputo

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla potenziale nocività per la salute delle emissioni WiFi  
B8‑0267/2014

Il Parlamento europeo,

–       vista la raccomandazione del Consiglio (1999/519/CE) sulla limitazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici e alle microonde;

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che:

–  il parere preliminare 2014 dello SCENIHR (su studi degli effetti dell'esposizione pubblicati dopo il 2009) evidenzia che le prove su un accrescimento del rischio di cancro del cervello si sarebbero indebolite, mentre la possibilità di associazione al cancro all’orecchio rimane aperta e richiede ulteriori indagini;

–  da studi sul cancro infantile per esposizione a emittenti radiotelevisive non emergerebbe un’associazione tra cancro ed esposizione;

–  andrebbero condotti studi sugli effetti sulla salute del crescente utilizzo delle cosiddette zone WiFi domestiche e pubbliche;

–  il Consiglio e la Commissione sono chiamati a coadiuvare gli Stati membri nel difficile bilanciamento tra potenziamento delle infrastrutture digitali ed effetti sulla salute;

1.      invita il Consiglio e la Commissione a sostenere gli Stati membri affinché potenzino:

–  le analisi dei rischi/benefici dei livelli di esposizione a radiazioni WiFi condotte con dati aggiornati all’attualità;

–  la ricerca (oltre il progetto GERONIMO) di nuovi strumenti di trasmissione che superino i controlli su tempi di esposizione lunghi e siano sicuri oltre ogni ragionevole dubbio, al fine di garantire una maggiore tutela per la popolazione.

Note legali - Informativa sulla privacy