Procedura : 2014/2912(DEA)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : B8-0319/2014

Testi presentati :

B8-0319/2014

Discussioni :

Votazioni :

PV 17/12/2014 - 10.19
CRE 17/12/2014 - 10.19
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :


PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 126kWORD 52k
2.12.2014
PE539.042v01-00
 
B8-0319/2014

presentata a norma dell'articolo 105, paragrafo 4, del regolamento


sul regolamento delegato della Commissione, del 20 ottobre 2014, che istituisce un piano in materia di rigetti nel Mar Baltico (2014/2912(DEA))


Marek Józef Gróbarczyk a nome del gruppo ECR

Risoluzione del Parlamento europeo sul regolamento delegato della Commissione, del 20 ottobre 2014, che istituisce un piano in materia di rigetti nel Mar Baltico (2014/2912(DEA))  
B8‑0319/2014

Il Parlamento europeo,

–       visto il regolamento (UE) n. 1380/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2013, relativo alla politica comune della pesca, che modifica i regolamenti (CE) n. 1954/2003 e (CE) n. 1224/2009 del Consiglio e che abroga i regolamenti (CE) n. 2371/2002 e (CE) n. 639/2004 del Consiglio, nonché la decisione 2004/585/CE del Consiglio, in particolare la parte III,(1)

–       visto il regolamento (CE) n. 2187/2005 del Consiglio, del 21 dicembre 2005, relativo alla conservazione delle risorse della pesca attraverso misure tecniche nel Mar Baltico, nei Belt e nell'Øresund, che modifica il regolamento (CE) n. 1434/98 e che abroga il regolamento (CE) n. 88/98, in particolare l'allegato IV,(2)

–       visto il regolamento (CE) n. 1098/2007 del Consiglio, del 18 settembre 2007, che istituisce un piano pluriennale per gli stock di merluzzo bianco del Mar Baltico e le attività di pesca che sfruttano questi stock, modifica il regolamento (CEE) n. 2847/93 e abroga il regolamento (CE) n. 779/97,(3)

–       visto l'articolo 290 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–       visto l'articolo 105, paragrafo 4, del suo regolamento,

A.     considerando che la riduzione della taglia minima di riferimento per la conservazione del merluzzo bianco nel mar Baltico, come proposto dalla Commissione, potrebbe potenzialmente compromettere la capacità riproduttiva dello stock;

B.     considerando che la decisione del Consiglio sul totale ammissibile di catture (TAC) per gli stock di merluzzo bianco nel 2015 prevede tagli ai contingenti (del 7 % nel Baltico occidentale e del 22 % nel Baltico orientale) al fine di proteggere la specie;

C.     considerando che la riduzione della taglia minima di riferimento per la conservazione del merluzzo bianco nel mar Baltico, da 38 a 35 cm, favorisce la creazione di un mercato del novellame;

D.     considerando che la riduzione della taglia minima di riferimento per la conservazione del merluzzo bianco nel mar Baltico elimina un importante incentivo a compiere miglioramenti per quanto riguarda l'utilizzo di attrezzi più selettivi;

1.      solleva obiezioni al regolamento delegato (UE) n. .../... della Commissione, del 20 ottobre 2014, che istituisce un piano in materia di rigetti nel Mar Baltico;

2.      incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione alla Commissione e di comunicarle che il regolamento delegato non può entrare in vigore;

3.      chiede alla Commissione di presentare entro un mese un nuovo atto delegato che tenga conto della seguente raccomandazione:

Raccomandazione   1

Regolamento delegato

Articolo 3

 

Atto delegato oggetto delle obiezioni

Raccomandazione per il nuovo atto delegato

Taglia minima di riferimento per la conservazione

La taglia minima di riferimento per la conservazione del merluzzo bianco nel Mar Baltico è fissata a 35 cm.

soppresso

Or. en

 

 

4.      incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio e ai governi e parlamenti degli Stati membri.

 

(1)

GU L 354 del 28.12.2013, pag. 22.

(2)

GU L 349 del 31.12.2005, pag. 1.

(3)

GU L 248 del 22.9.2007, pag. 1.

Note legali - Informativa sulla privacy