PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 104kWORD 48k
26.1.2015
PE547.513v01-00
 
B8-0090/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'implementazione del principio dell'equo risarcimento nella regolamentazione europea sui medicinali - giustizia per le vittime del Talidomide


Mara Bizzotto

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'implementazione del principio dell'equo risarcimento nella regolamentazione europea sui medicinali - giustizia per le vittime del Talidomide  
B8‑0090/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A. considerando che nel 1957 l'industria farmaceutica tedesca Chemie Grünenthal ha immesso sul mercato il Talidomide, un farmaco antinausea utilizzato soprattutto dalle donne in gravidanza e responsabile della nascita di almeno 20 000 bambini affetti da gravi malformazioni fisiche;

 

B. prendendo atto del fatto che tuttora vi sono persone affette da gravi malformazioni fisiche dovute al farmaco sopramenzionato che non hanno ricevuto alcun risarcimento nonostante siano soggette a cure mediche;

 

1.  invita la Commissione ad avviare un dialogo con gli Stati membri per inserire nell'attuale normativa europea sui medicinali il principio dell'equo risarcimento per le vittime di questi scandali che devono convivere con le conseguenze di queste tragedie per tutta la vita.

 

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy