PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 109kWORD 51k
27.1.2015
PE547.514v01-00
 
B8-0091/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'importanza delle società cooperative ad azionariato popolare nella gestione del credito in un momento di crisi economica


Mario Borghezio

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'importanza delle società cooperative ad azionariato popolare nella gestione del credito in un momento di crisi economica  
B8‑0091/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che in conformità̀ al proprio modello cooperativo le banche popolari, in quanto banche locali, accordano da sempre speciale attenzione al territorio ove sono presenti tramite il sostegno creditizio alle piccole e medie imprese, agli artigiani e alle famiglie;

B.  considerando che la conoscenza diretta dei propri interlocutori e delle realtà produttive che rappresentano permette loro di sostenere in modo più puntuale le esigenze di credito anche in un grave momento di crisi economica;

C.  considerando la risoluzione del PE del 2 luglio 2013 sul "contributo delle cooperative al superamento della crisi";

D.  considerando che le società cooperative sono esplicitamente riconosciute dall'articolo 54 del TFUE;

E.  considerando che la Commissione ha ritenuto il vigente assetto delle banche popolari pienamente "compatibile con le leggi comunitarie";

F.  considerando che la Commissione nel 2007 ha rinunciato espressamente ad imporre a livello europeo il principio del voto proporzionale;

G.  considerando che il regolamento (CE) n. 1435/2003 relativo allo statuto della Società cooperativa europea non considera rilevanti le dimensioni per stabilire se una cooperativa perda la sua natura;

H. preso atto che il governo italiano, attraverso un decreto legge, ha recentemente approvato una norma che cancella il "voto capitario" (diritto di un solo voto al socio indipendentemente dal numero delle azioni possedute) e il limite al possesso azionario;

1. invita la Commissione a porre in essere ogni strumento utile a salvaguardare il profilo peculiare delle società in oggetto come strumento fondamentale di contrasto agli effetti della crisi, garantendone la natura sociale a sostegno di famiglie e PMI.

 

Note legali - Informativa sulla privacy