PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 107kWORD 47k
25.3.2015
PE552.285v01-00
 
B8-0302/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla richiesta di asilo politico in Italia: violazioni della disciplina comunitaria da parte di Grecia, Bulgaria e Ungheria


Mara Bizzotto

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla richiesta di asilo politico in Italia: violazioni della disciplina comunitaria da parte di Grecia, Bulgaria e Ungheria  
B8‑0302/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che in Friuli Venezia Giulia la prefettura di Gorizia denuncia la crescita del numero di immigrati afghani e pakistani provenienti da Grecia, Bulgaria e Ungheria che fanno richiesta di asilo in Italia;

B.     considerando che il regolamento (CE) n. 343/2003 del Consiglio, del 18 febbraio 2003, (in precedenza convenzione di Dublino) stabilisce i criteri e i meccanismi di determinazione dello Stato membro competente per l'esame di una domanda d'asilo presentata da cittadini di paesi terzi e sancisce che lo Stato competente per la domanda d'asilo è il primo del quale il richiedente ha varcato i confini illegalmente;

1.      invita la Commissione a indagare su quanto sta accadendo alla frontiera italiana orientale.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy