PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 147kWORD 58k
15.12.2015
PE574.506v01-00
 
B8-1436/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


su taluni aspetti dell'organizzazione dell'orario di lavoro sanitario e ospedaliero


Gianluca Buonanno

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo su taluni aspetti dell'organizzazione dell'orario di lavoro sanitario e ospedaliero  
B8‑1436/2015

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che la direttiva 2003/88/CE pone severi limiti all'organizzazione dell'orario di lavoro nel settore sanitario e ospedaliero, dal momento che vieta in particolare turni e orari di lavoro eccessivamente lunghi e potenzialmente dannosi per l'attenzione degli operatori sanitari e il buon esito del loro lavoro;

B.  considerando che molte strutture e amministrazioni ospedaliere devono confrontarsi con gravi carenze di organico e con l'impossibilità di sopperire alle stesse dovute al patto europeo di stabilità e crescita;

C.  considerando che numerosi sono i casi d'intervento urgente e di trapianti che non hanno potuto essere svolti a causa dell'applicazione della predetta direttiva e della mancanza di risorse finanziarie per l'ampliamento dell'organico;

1.  invita la Commissione europea ad attivarsi affinché la direttiva 2003/88/CE possa essere modificata e possa prevedere casi di deroghe alla stessa per motivazioni di necessità, urgenza e pericolo grave e imminente alla salute e alla vita del paziente e del malato.

Note legali - Informativa sulla privacy