PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 152kWORD 59k
14.12.2015
PE575.920v01-00
 
B8-0024/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul pericolo di terroristi islamici negli aeroporti italiani ed europei


Mara Bizzotto

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul pericolo di terroristi islamici negli aeroporti italiani ed europei  
B8‑0024/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che il 15 novembre gli agenti italiani della Polaria hanno fermato all'aeroporto di Treviso tre siriani diretti a Malta con passaporti greci falsi; che il 17 novembre, agli aeroporti di Bergamo e Ciampino, sono stati arrestati altri 4 siriani diretti a Malta con passaporti greci falsi;

B.  considerando che il 6 agosto, la polizia italiana ha multato un'auto di targa belga, in cui viaggiavano Ahmed Dahmani e Salah Abdeslam, due dei terroristi organizzatori della strage di Parigi del 13 novembre;

C.  considerando che le organizzazioni islamiste radicali come l'Isis rappresentano una grave minaccia per i cittadini europei e che i militanti di queste organizzazioni acquisiscono con estrema semplicità falsi documenti d'identità e circolano nell'UE, o comprano la cittadinanza europea a Malta, Cipro o in Bulgaria;

1.  invita la Commissione a attuare misure urgenti per identificare i clandestini con falsi documenti d'identità nell'UE, accertando, inoltre, le generalità di ogni cittadino extracomunitario negli aeroporti europei e non limitandosi a controlli a campione;

2.  invita a bloccare la vendita dei passaporti e della cittadinanza europea nei paesi sopracitati per frenare l'infiltrazione di terroristi in UE;

3.  invita a incrementare rapidamente i controlli antiterrorismo a Malta, nuova base jihadista europea.

Note legali - Informativa sulla privacy