Procedura : 2016/2537(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : B8-0179/2016

Testi presentati :

B8-0179/2016

Discussioni :

Votazioni :

PV 04/02/2016 - 8.6
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :


PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 154kWORD 59k
1.2.2016
PE576.540v01-00
 
B8-0179/2016

presentata a seguito di una dichiarazione del vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza

a norma dell'articolo 123, paragrafo 2, del regolamento


sulla situazione in Libia (2016/2537(RSP))


Jean-Luc Schaffhauser, Mireille D'Ornano, Edouard Ferrand, Mario Borghezio, Harald Vilimsky, Gerolf Annemans a nome del gruppo ENF

Risoluzione del Parlamento europeo sulla situazione in Libia (2016/2537(RSP))  
B8-0179/2016

Il Parlamento europeo,

–  vista la dichiarazione del vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza,

–  visto l'articolo 123, paragrafo 2, del suo regolamento,

A.  considerando che è stato raggiunto un accordo, sotto l'egida delle Nazioni Unite, per la formazione di un governo di intesa nazionale (GIN) in Libia;

B.  considerando che il Consiglio di presidenza libico ha approvato la proposta relativa agli incarichi ministeriali, ma che la Camera dei rappresentanti ha respinto tale proposta;

C.  considerando che la Libia è un paese devastato dalla guerra, con governi in lotta tra loro; che parti del suo territorio sono sotto il controllo di milizie tribali e di gruppi terroristici islamici quali lo Stato islamico e Ansar al-Sharia;

D.  considerando che i combattenti stranieri appartenenti a gruppi terroristici utilizzano in misura crescente la Libia come posizione di ripiego; che alcuni di questi gruppi ricavano entrate dagli impianti petroliferi;

E.  considerando che alcuni Stati membri, tra cui il Regno Unito e la Francia, hanno largamente contribuito alla crisi libica con il loro intervento militare del 2011 e con il loro sostegno alla cosiddetta Primavera araba in generale;

F.  considerando che la Libia è un importante paese di transito per l'immigrazione illegale verso l'Europa;

G.  considerando che era stato concluso un accordo bilaterale tra Italia e Libia inteso a contrastare l'immigrazione illegale mediante il respingimento delle imbarcazioni intercettate;

H.  considerando che è estremamente importante contenere i flussi di immigrazione illegale;

1.  prende atto della situazione in Libia;

2.  auspica che il governo di intesa nazionale possa insediarsi senza ulteriore indugio al fine di apportare pace, sicurezza e stabilità alla Libia;

3.  sottolinea l'importanza della cooperazione della Libia per contenere i flussi di immigrazione illegale; esorta la Commissione e gli Stati membri a concludere accordi di riammissione con la Libia;

4.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione per la politica estera e di sicurezza nonché ai governi degli Stati membri e al governo della Libia.

Note legali - Informativa sulla privacy