PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 150kWORD 57k
18.1.2016
PE579.830v01-00
 
B8-0416/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'interdizione dell'industria della pelliccia


Dominique Bilde

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'interdizione dell'industria della pelliccia  
B8-0416/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto lo studio dell'associazione One Voice, che denuncia i danni causati dall'industria della pelliccia,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che i residui degli animali provocano una concentrazione di materie che inquinano le acque e contribuiscono alla morte della fauna acquatica e al degrado delle falde freatiche;

B.  considerando che nella preparazione e nella tintura delle pelli viene utilizzata la formaldeide, sebbene si tratti di un prodotto chimico che può causare tumori e leucemia;

C.  considerando che il cromo, utilizzato per la conciatura, è un prodotto tossico potenzialmente cancerogeno che si ritrova poi nei giocattoli per bambini, e che nella pelletteria si utilizza un buon numero di sostanze nocive;

D.  considerando che i lavoratori di queste imprese potrebbero sviluppare gravi patologie, fino al cancro ai polmoni;

E.  considerando che è possibile realizzare ottime imitazioni di pellicce;

1.  chiede il divieto dell'allevamento di animali da pelliccia;

2.  sollecita, in mancanza di tale divieto, la regolamentazione delle condizioni sanitarie dei lavoratori e degli animali;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione, corredata dei nomi dei firmatari, alla Commissione, al Consiglio e agli Stati membri.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy