PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 150kWORD 59k
14.5.2016
PE579.841v01-00
 
B8-0427/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul problema dei pericoli della luce blu per la vista


Sylvie Goddyn, Mireille D'Ornano, Joëlle Mélin, Jean-François Jalkh

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul problema dei pericoli della luce blu per la vista  
B8-0427/2016

Il Parlamento europeo,

–  visti gli studi scientifici e medici sulle conseguenze della luce blu emessa dagli schermi,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che i cittadini europei passano in media sette ore al giorno davanti a uno schermo;

B.  considerando che la luce blu è un fattore di rischio per la degenerazione maculare senile;

C.  considerando che si sospetta che la luce blu sia concausa dello sviluppo della cataratta per invecchiamento accelerato della retina e del cristallino;

D.  considerando che prima dei quattordici anni la luce blu è ancora più nociva dato che la filtrazione del cristallino non è ancora ottimale;

E.  considerando che la luce blu provoca difficoltà nell'addormentarsi e nel dormire;

1.  chiede uno studio approfondito sulle conseguenze della luce blu sulla visione e la salute in generale;

2.  chiede il finanziamento della ricerca per soluzioni contro i pericoli della luce blu;

3.   chiede un'etichettatura sugli apparecchi elettronici con schermi a fini di informazione e prevenzione;

4.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione, corredata dei nomi dei firmatari, alla Commissione, al Consiglio e agli Stati membri.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy