PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 152kWORD 61k
24.5.2016
PE596.910v01-00
 
B8-0744/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla regolamentazione dei materiali destinati a venire in contatto con prodotti alimentari


Aldo Patriciello

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla regolamentazione dei materiali destinati a venire in contatto con prodotti alimentari  
B8‑0744/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto il regolamento (CE) N. 1935/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 ottobre 2004 riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari e che abroga le direttive 80/590/CEE e 89/109/CEE(1),

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che l'Unione europea prevede che si armonizzino le legislazioni degli Stati membri in merito ai materiali destinati a venire in contatto con i prodotti alimentari;

B.  considerando che i materiali, soprattutto quelli creati recentemente, sono pensati per mantenere attivamente o migliorare le condizioni degli alimenti con i quali entrano in contatto; che detti materiali non sono dunque "inerti" e potrebbero mutare la composizione e le proprietà dei prodotti con i quali interagiscono; che risulta pertanto necessaria una legislazione comune a livello europeo;

C.  considerando che al fine di favorire il ritiro dei prodotti difettosi e fornire informazioni dettagliate ai consumatori occorre predisporre la possibilità di tracciare la filiera di produzione dei materiali destinati a entrare in contatto con gli alimenti;

D.  considerando che attualmente solo quattro tipologie di materiali presenti nell'allegato 1 del regolamento sono disciplinate: plastica, ceramica, cellulosa e materiali "attivi" e "intelligenti";

1.  chiede alla Commissione, in virtù dell'importanza rivestita dalla materia, di stabilire una normativa europea comune per tutti quei materiali che ancora non sono oggetto di una disciplina specifica adottata dagli Stati membri.

(1)

GU L 338, del 13.11.2004, pag. 4.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy