PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 59k
8.6.2016
PE585.215v01-00
 
B8-0789/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'aumento della distribuzione di dividendi da parte delle società francesi


Sophie Montel, Florian Philippot

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'aumento della distribuzione di dividendi da parte delle società francesi  
B8‑0789/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che i dividendi versati dalle società francesi sono aumentati del 51,3% nel primo trimestre del 2016, dopo aver raggiunto 42 miliardi di euro nel 2015, facendo della Francia il primo paese dell'Europa continentale nella distribuzione dei dividendi;

B.  considerando che, dal 1998 al 2013, la quota dei dividendi nel reddito delle imprese è aumentata dal 4,6 al 9,5%;

C.  considerando che ciò è stato fatto in un primo tempo a scapito delle retribuzioni e poi, a partire dal 2008, dell'autofinanziamento, dal momento che le imprese preferiscono remunerare gli azionisti;

D.  considerando che la quota crescente di dividendi a scapito dell'autofinanziamento non è priva di difficoltà, poiché può compromettere la capacità delle imprese di investire;

E.  considerando che tutto ciò contribuisce a aumentare le disparità che possono ostacolare la crescita;

1.  chiede alla Commissione e al Consiglio di riflettere sul modo di limitare un livello eccessivo di dividendi quando la loro distribuzione avviene a scapito delle retribuzioni dei lavoratori dipendenti e dell'autofinanziamento, ad esempio conferendo minore importanza agli azionisti nelle decisioni delle imprese per far sì che i dividendi siano versati in modo più indipendente.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy