PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 59k
13.6.2016
PE585.243v01-00
 
B8-0813/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul fallimento del meccanismo di ricollocamento dei migranti


Mara Bizzotto

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul fallimento del meccanismo di ricollocamento dei migranti  
B8‑0813/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che la "prima relazione su ricollocamento e rimpatrio" della Commissione si era posta l'obiettivo di 160 000 trasferimenti di migranti da Italia e Grecia ad altri Stati membri entro settembre 2017;

B.  considerando che la "terza relazione su ricollocamento e rimpatrio" (COM(2016)0360), pubblicata lo scorso 18 maggio dalla Commissione, ha confermato l'insufficienza dei risultati del meccanismo di ricollocamento ottenuti dal settembre 2015 al maggio 2016; che in questi primi otto mesi di azione del "meccanismo" sono stati portati a termine 1 500 ricollocamenti (591 dall'Italia e 909 dalla Grecia), ossia meno del 10 % rispetto all'obiettivo di ventimila trasferimenti previsti entro metà maggio 2016;

C.  considerando che il Commissario UE all'immigrazione Dimitris Avramopoulos ha ammesso che i ricollocamenti procedono troppo a rilento e ha quindi richiesto di incrementarli rapidamente per non peggiorare la difficile situazione umanitaria in Italia e Grecia;

1.  invita la Commissione a rivedere urgentemente il meccanismo di ricollocazione rivelatosi inefficace;

2.  invita inoltre la Commissione a trovare soluzioni urgenti per la difficilissima situazione in Italia, dove sbarcano quotidianamente almeno 2 000 migranti.

Note legali - Informativa sulla privacy