PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 59k
8.6.2016
PE585.369v01-00
 
B8-0928/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'applicazione del salario minimo in Francia e in Germania alle operazioni di cabotaggio effettuate da conducenti stranieri


Sophie Montel, Florian Philippot

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'applicazione del salario minimo in Francia e in Germania alle operazioni di cabotaggio effettuate da conducenti stranieri  
B8‑0928/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 91 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che la Francia e la Germania hanno introdotto la regola del salario minimo per qualsiasi conducente straniero che effettui sul territorio del paese un'operazione di cabotaggio;

B.  considerando che, il 16 giugno 2016, la Commissione europea ha intimato alla Francia e alla Germania di sopprimere l'applicazione del salario minimo a talune operazioni di trasporto internazionale;

C.  considerando che questa misura è in ogni caso inefficace per lottare contro la concorrenza sleale dato che la remunerazione dei conducenti francesi o tedeschi è superiore al salario minimo;

D.  considerando che i contributi sociali relativi all'attività del conducente straniero saranno sempre pagati nel paese d'origine;

1.  chiede alla Commissione e al Consiglio di presentare una proposta di modifica dell'articolo 91 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea onde permettere a tutti gli Stati membri di regolamentare, o addirittura vietare, qualsiasi operazione di cabotaggio effettuata da un trasportatore straniero che eserciti una concorrenza sleale.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy