PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 150kWORD 57k
6.7.2016
PE585.380v01-00
 
B8-0939/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulle persone scomparse nell'Unione europea


Izaskun Bilbao Barandica, Francesc Gambús, Eider Gardiazabal Rubial, Carlos Iturgaiz, Ramón Jáuregui Atondo, Josu Juaristi Abaunz, Javier Nart, Josep-Maria Terricabras, Ramon Tremosa i Balcells, Maite Pagazaurtundúa Ruiz, Pablo Zalba Bidegain

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulle persone scomparse nell'Unione europea  
B8-0939/2016

Il Parlamento europeo,

–  visti gli obiettivi dello spazio di libertà, sicurezza e giustizia dell'UE,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che ogni anno nell'Unione europea rimangono irrisolti circa 10 000 casi di sparizioni di persone, un quarto dei quali ha carattere transfrontaliero;

B.  considerando che queste persone sono potenziali vittime della tratta di esseri umani;

1.  invita la Commissione e gli Stati membri a elaborare un protocollo d'azione comune che preveda il miglioramento della cooperazione giudiziaria e delle forze di polizia a livello transfrontaliero, il coinvolgimento delle agenzie competenti per gli affari interni e la giustizia e la promozione della formazione dei soggetti coinvolti;

2.   invita la Commissione e gli Stati membri ad adoperarsi per la prevenzione, procedendo a un'analisi dettagliata della questione, all'elaborazione di statistiche omogenee, a una maggiore informazione e sensibilizzazione sociale nonché alla formazione dei gruppi a rischio;

3.   segnala l'importanza di fornire una migliore assistenza alle persone colpite, come pure di collaborare con le organizzazioni della società civile che operano in questo ambito e di fornire loro sostegno;

4.   chiede alla Commissione di elaborare una comunicazione su una strategia globale per affrontare il problema delle persone scomparse.

Note legali - Informativa sulla privacy