PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 47k
19.10.2016
PE593.631v01-00
 
B8-1205/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'accaparramento delle terre in Cambogia per la produzione di zucchero destinato all'UE


Dominique Bilde, Edouard Ferrand

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'accaparramento delle terre in Cambogia per la produzione di zucchero destinato all'UE  
B8-1205/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che le esportazioni per milioni di euro di zucchero dalla Cambogia all'Europa hanno già provocato la distruzione di foreste e l'accaparramento delle terre di 12 000 persone;

B.  considerando che a titolo dell'accordo "tutto tranne armi" istituito dall'UE per stimolare l'economia dei paesi più poveri sono stati soppressi i dazi doganali sulle importazioni provenienti dalla Cambogia;

C.  considerando che nel 2008 in Cambogia la canna da zucchero non veniva ancora coltivata e che oggi la coltivazioni si estendono su più di 100 000 ettari e sono state distrutte foreste e aree protette;

D.  considerando che tale prassi, sotto la copertura dell'UE, favorisce in realtà la distruzione di foreste e concorre quindi al riscaldamento climatico e all'espropriazione dei proprietari di terreni;

1.  chiede alla Commissione di attuare tutte le misure possibili per porre fine alle importazioni provenienti dalla Cambogia al fine di preservare l'ambiente e bloccare l'accaparramento delle terre delle popolazioni locali;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione, corredata dei nomi dei firmatari al Consiglio, alla Commissione e agli Stati membri.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy