PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 155kWORD 44k
5.1.2017
PE596.750v01-00
 
B8-0040/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul vaccino contro i rotavirus


Mireille D'Ornano

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul vaccino contro i rotavirus  
B8-0040/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 168 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che le malattie diarroiche causano nel mondo 760 000 decessi infantili l'anno e che i rotavirus figurano tra le principali cause delle malattie diarroiche, provocando, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), 527 000 decessi tra i bambini di età inferiore ai cinque anni (2004);

B.  considerando che due vaccini contro i rotavirus (RotaTeq e Rotarix) hanno ricevuto due autorizzazioni all'immissione sul mercato dell'Unione europea, rispettivamente il 27 giugno 2006 e il 21 febbraio 2006, ma che numerosi Stati membri non dispongono di calendari per la vaccinazione;

C.  considerando che la Francia ha ritirato le proprie raccomandazioni sulla vaccinazione contro i rotavirus il 21 aprile 2015, tenuto conto dei relativi effetti collaterali, in particolare dell'intussuscezione intestinale acuta;

D.  considerando che l'OMS raccomanda la vaccinazione dei neonati e ha emesso, nel maggio 2015, una valutazione positiva dei vaccini contro il rotavirus;

1.  incoraggia la Commissione, mediante il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, a emanare orientamenti aggiornati sulla vaccinazione contro i rotavirus.

Avvertenza legale - Informativa sulla privacy