PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 150kWORD 46k
25.4.2017
PE603.736v01-00
 
B8-0288/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla percentuale di donne nei consigli di amministrazione


Dominique Martin

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla percentuale di donne nei consigli di amministrazione   
B8-0288/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che la Commissione europea ha proposto, nel 2012, una direttiva sull'equilibrio di genere fra gli amministratori senza incarichi esecutivi delle società quotate in Borsa, denominata direttiva "Più donne nei consigli";

B.  considerando che la suddetta direttiva impone agli Stati membri di adottare una normativa intesa ad introdurre quote obbligatorie, che si tratta di avere almeno il 40% di donne nei consigli di amministrazione delle società private e pubbliche;

C.  considerando che la partecipazione ai consigli di amministrazione delle imprese dovrebbe essere basata sulle esperienze professionali e le qualifiche dei candidati, e non sul loro genere;

D.  considerando che il Parlamento europeo ha appoggiato la proposta della Commissione, mentre alcuni Stati membri vi si sono opposti, rallentando l'attività legislativa sulla direttiva a livello di Consiglio;

1.  chiede alla Commissione di rispettare il parere degli Stati membri e di non proseguire le attività legislative su questa direttiva;

2.  chiede alla Commissione di consentire agli Stati membri, che si trovano in una posizione migliore per prendere decisioni circa le proprie politiche per l'occupazione, di stabilire le norme che disciplinano la composizione dei consigli di amministrazione.

Note legali - Informativa sulla privacy